Spagna: paella e birra gratis a chi pulisce le spiagge dalla plastica arrivata dopo la tempesta Gloria

La tempesta Gloria abbattutasi questa settimana sulla Spagna ha provocato devastazione e vittime, ma un vero e proprio esercito di volontari della Catalogna si è rimboccato le maniche e ha liberato le spiagge da tutti i rifiuti restituiti dal mare.

Da Girona a Tarragona, passando per Barcellona, in tanti hanno organizzato azioni di pulizia nel duro tentativo di recuperare la devastata costa catalana e rimuovere i resti di plastica e spazzatura che il mare ha sputato sulle spiagge.

A Barceloneta, la spiaggia di Barcellona, molti cittadini hanno partecipato per togliere di mezzo l’enorme quantità di immondizia che, come una sorta di conto presentato dalla natura, è tornata in superficie.

barceloneta

Così come in località Nova Bocana, due ristoranti hanno promesso di premiare tutti coloro che danno una mano:  il locale Gallito e il Poké Maoli hanno lanciato infatti un avviso sui social network con lo slogan “il mare ci restituisce ciò che gettiamo”, promettendo paella e birra gratuite per chiunque abbia fatto la sua parte.

Nella località Maresme, a Girona, dove gli effetti di Gloria sono stati  devastanti su tutte le sue spiagge, gli stessi abitanti stanno organizzando gruppi di volontari per collaborare attivamente alla pulizia per tutto il week end, cercando di riguadagnare una normalità che sembra ancora molto lontana.

Tra le molte località che hanno organizzato queste azioni di solidarietà ci sono anche Llançà, Sant Feliu de Guíxols, Calella, Cunit e L’Ampolla.

Leggi anche:

Giornalista pubblicista, classe 1977, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing e correzione di bozze. Direttore di Wellme.it per tre anni, scrive per Greenme.it da dieci. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Izanz

Quanti e quali tipi di zanzare esistono in Italia?

TuVali

+ di 100 corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ su TuVali.it

Gewiss

Joinon: le nuove colonnine di ricarica smart che si gestiscono via app

Coop

L’impegno di Coop nell’emergenza coronavirus

Roma Motodays
Seguici su Instagram
seguici su Facebook