Sipl 2014: al via la Settimana Internazionale del Pannolino Lavabile

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Chi di voi non conosce ancora i pannolini lavabili? Ritorna anche quest’anno un’iniziativa rivolta a tutti i genitori che desiderano essere più attenti all’ambiente e alla salute dei propri bimbi. Dal 28 aprile al 4 maggio 2014 si svolge la Settimana Internazionale del Pannolino Lavabile, con tante iniziative utili per avere maggiori informazioni su questa realtà.

I comuni pannolini usa-e-getta si accumulano ogni giorno nelle discariche senza poter essere riciclati. Tutti i genitori possono contribuire ad una vera e propria svolta nella scelta dei pannolini da utilizzare per i bebè. I pannolini lavabili permettono di ridurre l’impatto ambientale delle famiglie con bambini e sono utili per evitare che la pelle dei più piccoli entri a contatto con materiali sintetici.

I pannolini lavabili, infatti, vengono fabbricati con fibre naturali e possono essere riutilizzati a lungo, anche negli anni successivi, per i bimbi che arriveranno in futuro. La Settimana Internazionale del Pannolino Lavabile è organizzata per quanto riguarda l’Italia dall’Associazione Non Solo Ciripà, che si è occupata di calcolare quanto si risparmia con i pannolini lavabili. Si tratta di un taglio alle spese domestiche di alcune centinaia di euro, calcolato tenendo conto dell’elettricità e dell’acqua necessarie per il lavaggio (qui le tabelle dettagliate dei costi e dei risparmi).

Durante questa speciale settimana in vari Paesi del mondo si organizzano eventi divulgativi e informativi sull’utilizzo dei pannolini lavabili. Il messaggio centrale risuona forte e chiaro: utilizzare i pannolini lavabili oggi è una scelta praticabile e vantaggiosa. Con i pannolini lavabili si risparmia e si rispetta l’ambiente, dato che al momento rappresentano l’alternativa più economica e meno impattante per l’ambiente, sulla base dei dati trasmessi dalle ricerche svolte in proposito.

settimana internazionale pannolini lavabili

fonte foto: nonsolociripa.it

Non sempre è obbligatorio affrontare la spesa per l’acquisto dei pannolini lavabili. Alcuni Comuni italiani li offrono alle famiglie al momento della nascita del bambino. I genitori più fortunati hanno la possibilità di riceverli in prestito da altre famiglie (ampliate il vostro giro di amicizie “green”!), oppure di richiederli, sempre in prestito, in una delle numerose Pannolinoteche presenti in Italia (qui trovate l’elenco). Non dimenticate, infine, la possibilità di realizzare pannolini lavabili fai-da-te, seguendo alcune indicazioni utili.

Chi volesse saperne di più, potrà partecipare ad uno dei numerosi eventi organizzati dall’Associazione Non Solo Ciripà in occasione della Sipl 2014. Qui il calendario completo delle iniziative, in continuo aggiornamento.

Marta Albè

Leggi anche:

I pannolini lavabili sono davvero così ecologici?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook