Settimana del Baratto 2011: pronti a viaggiare gratis in tutta Italia?

settimana_Baratto_2011

Vi piacerebbe fare una vacanza a costo zero? Niente di più semplice, soprattutto in questa settimana perché comincia oggi e prosegue fino al 20 novembre la Settimana del Baratto 2011 in cui è possibile prenotare un soggiorno in cambio di beni o servizi.

Organizzata dal portale www.bed-and-breakfast.it la Settimana del Baratto giunge quest’anno alla sua terza edizione forte degli accresciuti consensi sia tra il pubblico che nelle strutture recettive aderenti all’iniziativa. Un’iniziativa che permette di usufruire di una vacanza diversa e “ricca” di contatti umani, condividendo esperienze e professionalità.

Anche perché proprio grazie al successo della Settimana del Baratto, oltre 300 B&B in tutta Italia hanno dato la loro disponibilità a barattare tutto l’anno un soggiorno di uno o più giorni nella loro struttura.

Ma come funziona?

schema-baratto-box

Basta scegliere il B&B dove vorreste trascorrere le vostre vacanze, contattare il gestiore della struttura prima del soggiorno e concordare i beni e i servizi che possono essere i più vari. È possibile, infatti, barattare qualsiasi cosa, ovviamente nei limiti del ragionevole. Come si può leggere dal sito dell’iniziativa, infatti, “molti B&B hanno necessità, ad esempio, di servizi fotografici o di video o di piccoli lavori di manutenzione nelle strutture. Se siete dei fotografi, dei grafici o dei videomaker avete ottime probabilità di poter scambiare i vostri servizi con il soggiorno.Le possibilità di condivisione e scambio possono essere infinite, l’importante è non limitarsi, non avere imbarazzi e proporre lo scambio nella massima serietà, cortesia, curiosità, empatia, simpatia, originalità”.

E allora pronti a partire?

Simona Falasca

10 regali per i 10 anni di GreenMe

Scarica qui i regali che abbiamo scelto per te

Conto Deposito Esagon

Arriva il Conto Deposito che pianta gli alberi e riduce la CO2! Scopri di più>

San Benedetto

Come ridurre le emissioni dell’acqua minerale: il caso San Benedetto

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

corsi pagamento

seguici su facebook