Tutto è possibile coi bimbi in fascia: ecco come i genitori di tutto il mondo festeggiano la Settimana del Babywearing (#IBW2015)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ballare e fare la spesa, badare agli altri cuccioli, passeggiare e persino sposarsi: in occasione della settimana mondiale del babywearing e dell’allattamento materno sono tantissime le mamme che stanno postando sui social le foto con i loro bimbi con l’hahstag #ibw2015.

E lo scopo è uno soltanto: far capire che con un pupo sulla schiena o sul petto si può fare davvero tutto, con tanto di benefici per il bimbetto in questione.

Decine e decine di mamme con i bambini sulla schiena, avvolti in fasce o marsupi, hanno anche danzato, nel week end scorso, nelle piazze di tutto il mondo, improvvisando un flashmob per festeggiare insieme ai bambini il valore inestimabile del portare i cuccioli cuore a cuore sin dalla nascita.

Si tratta di un’arte vecchia quanto il mondo, nata sicuramente prima dei passeggini, e che oggi viene rispolverata a giusta ragione. Le fasce sono comode e durature, avvolgono il bebè in un tenero abbraccio e costano pure meno rispetto a passeggini e carrozzine, soprattutto se questi ultimi vengono acquistati nuovi e di marca.

babywearing puzzle

papà babywearing

E allora, quello che sta accadendo in questa settimana è proprio lanciare una sfida: mamme, ma anche papà, che spronano gli altri ad avvicinarsi al mondo del portare.

babywearing papà

Le fasce sono resistenti e di solito possono essere utilizzate a lungo, per due anni o più, e poi potrebbero tornare utili all’arrivo di un nuovo figlioletto. Sono delle vere coccole che fanno sentire i bambini sicuri e protetti e contemporaneamente permettono anche alle mamme e ai papà di avere le mani libere per fare mille altre cose.

Il babywearing può iniziare con la nascita e andare avanti sino a quando si vuole e fin quando il peso del bambino permette e questa iniziativa mondiale ne sta dando dimostrazione. Cosa aspettate allora? Vi avevamo già fornito alcuni consigli utili su come scegliere la fascia porta bebè più adatta a voi e al vostro bambino, vi basta solo sceglierla!

Germana Carillo

(Ricordate che per la Settimana internazionale del babywearing Ecoalternativa.it, negozio online di prodotti per tutta la famiglia, offre ai lettori di greenMe.it uno sconto del 10% valido dal 5 all’11 ottobre per i marchi Hoppediz, Didymos, Girasol, Fidella, Natibaby e e Yaroslings. Un’occasione per avvicinarsi a mondo del babywearing (o per chi vuole arricchire il proprio stash). Per usufruire della promozione basta inserire il codice #IBW2015)

LEGGI anche:

Settimana internazionale del Babywearing: 10 parole chiave per chi porta i bimbi (#ibw2015)

Babywearing: 10 vantaggi del portare i bambini in fascia

Babywearing: portare i bimbi in fascia fa bene (anche ai genitori)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook