Sagra del tartufo: 5 feste da non perdere, da Nord a Sud

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il tartufo è una vera prelibatezza tipica di alcune regioni italiane, il suo profumo e il sapore sono sicuramente particolari. Per i più appassionati non mancano gli appuntamenti autunnali con questo tipo di fungo. Se le raccolte sono state già avviate da tempo, le sagre e feste paesane invece continuano.

Ecco il nostro viaggio virtuale, tutto italiano, tra Feste e sagre del tartufo 2015, una lista che per ovvi motivi non potrà essere esaustiva ma, ognuno di voi affezionati lettori, può segnalarci tra i commenti quella che conosce, quella a cui ha partecipato, quella di cui ha sentito parlare, quella che gli è piaciuta di più o magari quella che organizza nella propria città, così da creare una elenco completo.
Ecco le 5 sagre scelte dalla redazione di greenMe.it

Sagra del tartufo di Alba, Cuneo

Più che una sagra è una vera e propria Fiera internazionale del tartufo bianco. Fino al 15 novembre ad Alba lo si può gustare e assistere a diversi spettacoli musicali e teatrali. Info: Fiera del tartufo

Sagra del tartufo di Balconevisi – San Miniato, Pisa

Dal 1980 la sagra del tartufo raccoglie tantissimi turisti grazie ai suoi numerosi stand in cui è possibile trovare anche funghi, olio d’oliva, vino e castagne. Appuntamento per il 18 e 19 ottobre. Info: Eventi in Toscana

tartufo

Sagra del tartufo di Sant’Agostino, Ferrara

Ricco programma per la 36esima edizione della Sagra. Tre i weekend in cui è possibile gustare il tartufo locale: 6-7-8, 13-14-15, 20-21-22 novembre. Info: Città del tartufo

Sagra del tartufo di Sant’Angelo in Vado, Provincia di Pesaro e Urbino

Dall’11 ottobre al 1 novembre 2015 quattro weekend pieni di appuntamenti profumati al tartufo. Il prezioso tubero è, infatti, il protagonista della 52esima mostra nazionale del tartufo bianco pregiato delle Marche. Info: Itinerari nel gusto

Sagra del tartufo di Cusercoli – Civitella di Romagna, provincia di Forlì Cesena

Il 10 e 17 novembre migliaia di buongustai e turisti si danno appuntamento per celebrare il tartufo. Nei due fine settimana, la cittadina medievale è invasa dalle bancarelle dei tartufai che espongono i loro diamanti della terra. Info: Sagre in Romagna

Dominella Trunfio

LEGGI anche:

Tartufo: come si forma, varietà e proprietà benefiche

Il tarufo bianco, un “gioiello made in Italy” tutto da gustare e…battere all’asta

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook