“Porta la sporta” torna con due nuove iniziative: “Sfida all’ultima sporta” e “Mettila in rete”

porta_la_sporta_iniziative

Per prepararci alla Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti, prevista dal 20 al 28 novembre 2010, il progetto Porta la Sporta lancia due nuove iniziative rivolte ad amministrazioni e privati cittadini: “Sfida all’ultima sporta” e “Mettila in rete”.

Due ulteriori modi per stimolare l’intera cittadinanza ad abbandonare un gesto tanto abitudinario quanto dannoso per l’ambiente: quello dell’utilizzo quotidiano dei sacchetti di plastica.

“Sfida all’ultima sporta” ricalca una competizione per la riduzione degli shopper che si è svolta lo scorso anno nel Colorado e ha portato ad un risparmio complessivo di oltre 5 milioni di sacchetti e, soprattutto, ad un cambiamento reale e duraturo dei comportamenti quotidiani degli abitanti di oltre 30 cittadine. Il comune vincitore, Basalto, si è aggiudicato una fornitura di pannelli solari completa di installazione, destinata ad una scuola.

Sfida_sporta

In Italia la gara vedrà la partecipazione di Comuni, Provincie, Regioni, scuole ed esercizi commerciali che concorreranno a vario titolo a far vincere alle scuole locali i premi messi in palio dai vari sponsor, premi che consisteranno in qualsiasi genere di risorsa (manodopera, materiali edilizi, impianti) che permetta una ristrutturazione delle strutture nell’ottica del risparmio energetico.

mettila_in_rete

“Mettila in rete” è invece un’iniziativa che cercherà di compiere un passo in avanti: dopo l’eliminazione degli shopper di plastica si tenterà di eliminare anche tutti gli imballaggi intermedi che utilizziamo quando acquistiamo frutta e verdura self-service, sia nei negozietti di vicinato che nella grande distribuzione.

Si incentiveranno commercianti e consumatori all’utilizzo di retini in cotone lavabili e riutilizzabili in sostituzione delle buste di plastica o di carta che solitamente contengono l’ortofrutta, in modo da ridurre gli sprechi e modificare un’altra nostra abitudine così dannosa per l’ambiente.
Pronti tutti allora a dare il proprio contributo nella lotta alle buste di plastica e diffondere il più possibile queste due nuove iniziative di Porta la sporta!

Eleonora Cresci

Salugea

Come fare incetta di vitamina D in inverno per evitare una carenza

Florena Fermented Skincare

Cosmetici naturali fermentati: cosa sono e perché sono così efficaci per la cura del viso

Caffè Vergnano

Regali di Natale: un’idea personalizzata e green per la persona che ami

Coop

Le bottigliette d’acqua riciclate del Jova Beach Party diventano t-shirt sportive

Seguici su Instagram
seguici su Facebook