Parte oggi “Spiagge e Fondali Puliti” 2009

L’estate è alle porte e laddove non arrivano molte amministrazioni locali delle località costiere, spesso in imperdonabile ritardo nella pulizia delle spiagge, arrivano i volontari di Legambiente con l’iniziativa “Spiagge e Fondali Puliti 2009”, la 20esima edizione del tradizionale appuntamento dell’ultimo fine settimana di maggio per chi ama il mare e contribuisce attivamente a proteggerlo.

Dal 1995 è Legambiente a promuovere in Italia questa iniziativa, che rappresenta la versione nostrana della campagna internazionale Clean Up the Med, in cui ogni anno sono impegnate oltre 1000 organizzazioni di 21 Paesi fra quelli che si affacciano sul Mediterraneo.

L’Italia – con i suoi 7.375 km di costa, 15 regioni affacciate sul mare, 28 Aree Marine Protette e due grandi isole, Sicilia e Sardegna, che da sole contano 3.215 km di litorale insieme alle decine di altre isole minori – è una delle nazioni più colpite dall’inquinamento dei litorali, luoghi di bellezza paesaggistica ineguagliabile che si affacciano sul Mediterraneo, l’habitat in cui si concentra il 20% delle specie marine presenti sul nostro Pianeta.

Tonnellate di rifiuti che durante l’inverno si accumulano su spiagge e fondali, mettendo a repentaglio la bellezza e la biodiversità del nostro mare per anni, a volte anche per secoli. Qualche numero: per biodegradarsi un fazzolettino di carta può impiegare fino a 3 mesi, un mozzicone di sigaretta da 1 a 5 anni, una buccia di arancia più di 2 anni, una gomma da masticare 5 anni, un cotton fioc da 20 a 30 anni, un accendino usa e getta da un secolo a 1000 anni e una bottiglia di plastica mai.

Da oggi fino al 31 maggio saranno le squadre di volontari ad evitare che questo disastro si perpetui. Un gesto di grande responsabilità a cui possono partecipare adulti e bambini. A tutto il necessario – cappellini per ripararsi dal sole, sacchi per la raccolta dei rifiuti, guanti, rastrelli – pensa Legambiente. A “Spiagge e Fondali Puliti” possono prendere parte anche i sub che vorranno contribuire alla pulizia dei fondali antistanti le spiagge in cui si terrà l’iniziativa.

Sono oltre 200 le spiagge e i fondali italiani che verranno ripuliti. Chi è interessato a partecipare può trovare qui la lista delle località in cui si svolgerà l’edizione 2009 di “Spiagge e Fondali Puliti”. La campagna di quest’anno prende simbolicamente il via dalla Spiaggia degli Alberoni del Lido di Venezia, dove Legambiente presenterà ufficialmente la IX edizione della Guida Blu.

Direttore responsabile ed editoriale di greenMe. Ha una laurea in Scienze della comunicazione e un'esperienza pluriennale negli uffici stampa. In greenMe ha trovato il modo di dare sfogo alla sua "natura" più vera.
Coop

L’impegno di Coop nell’emergenza coronavirus

Gewiss

Joinon: le nuove colonnine di ricarica smart che si gestiscono via app

Izanz

Quanti e quali tipi di zanzare esistono in Italia?

TuVali

+ di 100 corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ su TuVali.it

Roma Motodays
Seguici su Instagram
seguici su Facebook