Festa e notte dei musei: sconti e aperture straordinarie

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Festa dei musei e Notte europea dei musei, due eventi unici che si svolgono in contemporanea in trenta paesi europei. Gli appuntamenti sono per sabato 19 e domenica 20 maggio con tante iniziative e l’apertura straordinaria serale di musei e non solo.

Un weekend di cultura con i luoghi più belli del patrimonio italiano, un’occasione imperdibile per visitare tutti quei posti che conservano la storia del Belpaese e ancora musei civici, statali, spazi espositivi e mostre, aperti dalle 20 alle 2 di notte con ultimo ingresso all’una.

La Festa dei musei è giunta alla sua terza edizione e quest’anno avrà come tema ‘Musei iperconnessi: nuovi approcci, nuovi pubblici’, mentre la Notte europea dei musei prevista per il 19 maggio, spegne addirittura quattordici candeline.

Come dicevamo l’apertura serale è di tre ore, in alcuni musei si entrerà al costo simbolico di 1 euro, mentre altri saranno totalmente gratuiti.La Notte dei musei si svolgerà in ogni regione italiana e sul sito del Mibact è possibile visualizzare l’elenco completo dei musei che hanno aderito all’iniziativa.

A Roma, tra gli altri ci sono i Musei Capitolini, Museo di Roma In Trastevere, Camera dei Deputati, Senato della Repubblica, Chiostro del Bramante, Complesso del Vittoriano, Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, Maxxi, a Milano, musei come la Pinacoteca di Brera, il Museo di Palazzo Ducale di Mantova, la Cappella espiatoria di Monza, il Museo archeologico nazionale dei Massi di Cemmo di Brescia, tanto per citarne alcuni.

E ancora, a Torino rimarranno aperti in notturna tra gli altri anche il Complesso monumentale del Castello ducale, del giardino e parco di Aglié, la Villa della regina e i Musei reali di Torino.A Torino rimarranno aperti in notturna tra gli altri anche il Complesso monumentale del Castello ducale, del giardino e parco di Aglié, la Villa della regina e i Musei reali di Torino.

A Firenze la Galleria dell’Accademia di Firenze, il Museo Nazionale del Bargello e il Museo delle Cappelle Medicee, mentre a Napoli il Museo archeologico nazionale, Certosa e Museo di San Martino, il Complesso museale Santa Maria delle Anime del Purgatorio ad Arco, il Parco archeologico dei Campi Flegrei, il Parco archeologico di Ercolano, il Teatro San Carlo, il Museo di Capodimonte e il Museo delle scienze naturali. #FestaDeiMusei2018

PER VISIONARE L’ELENCO DEI MUSEI APERTI PIU’ VICINI A TE CLICCA QUI

Un vero e proprio successo anche lo scorso anno:

Dominella Trunfio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook