Giornata dell’autismo: il 2 aprile il mondo si tinge di blu

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il 2 aprile si celebra la Giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo, una data scelta nel 2007 dall’Onu e dedicata a una serie di iniziative che hanno come scopo quello di contribuire a migliorare la qualità della vita delle persone affette da autismo.

Il colore simbolo della Giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo è il blu e proprio con questa meravigliosa variante cromatica, si coloreranno per l’occasione i principali monumenti delle città italiane.

In questi giorni, per far comprendere cos’è l’autismo, sta andando in onda un video realizzato da Lightcut Film che lancia una campagna televisiva che pone l’attenzione su questo tipo di disturbo e sensibilizza l’opinione pubblica, sulla necessità di attenzione di cui hanno bisogno le persone affette da autismo e le loro famiglie.

giornata autismo

Un video che però è stato criticato da Per noi autistici che sul loro sito web commentano lo spot così:

È una lettura discriminante e priva di ogni fondamento scientifico, probabilmente riuscirà a comunicare tenerezza e solidarietà, ma sintetizza un messaggio sbagliato e rischioso per le famiglie con bambini autistici.

L’autismo è un disturbo neuro-psichiatrico che in Italia, secondo le stime, colpisce tra le 300mila e le 500mila persone. Proprio in questi giorni, a ridosso della Giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo, il ministero della Salute ha stanziato due milioni di euro a favore del Network Italiano per il riconoscimento precoce dei Disturbi dello Spettro Autistico (Nida) dell’Istituto superiore di sanità (Iss). Fondi che saranno investiti nella ricerca e per l’assistenza alle persone affette da autismo.
Sono numerosi gli studi fatti, alcuni dei quali stabiliscono che la triade geni, ormoni e ambiente possono generare comportamenti autistici.

Oggi sono sempre di più le associazioni e le organizzazioni che aiutano le persone autistiche nel loro percorso, la no profit Sesame Workshop, casa madre dei Muppet ha addirittura lanciato un nuovo personaggio: il muppet Julia che nel suo show insegna ai più piccoli a riconoscere l’autismo e a evitare che chi ne soffre diventi vittima di bullismo.

L’obiettivo rimane quello di “vedere cosa c’è di stupefacente in ogni bambino”.

Dominella Trunfio

LEGGI anche:

frecciaAUTISMO: CONOSCERE VUOL DIRE COMPRENDERE (VIDEO)

frecciaGENI, ORMONI E AMBIENTE: LE POSSIBILI CAUSE DELL’AUTISMO

frecciaA SESAME STREET ARRIVA JULIA, IL PRIMO MUPPET AFFETTO DA AUTISMO (VIDEO)

frecciaIL MONDO VISTO DA UNA PERSONA AUTISTICA (FOTO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook