Festival della lentezza 2019: gli appuntamenti da non perdere dell’evento più slow dell’anno

Festival della lentezza 2019

Si svolgerà dal 14 al 16 giugno 2019 alla Reggia di Colorno (PR) il Festival della Lentezza, giunto quest’anno alla sua quinta edizione. La manifestazione è promossa dall’Associazione Comuni Virtuosi in collaborazione con il Comune di Colorno e Greenme sarà tra i media partner dell’evento.

Al centro della quinta edizione 2019 “Il tempo che aggiusta le cose”, per ricostruire e riplasmare ciò che si è rotto creando nuove opportunità e un nuovo modo di immaginare la qualità della vita, i rapporti umani, la relazione con l’ambiente.

Come nell’antica arte del kintsugi, in cui i frammenti di un oggetto rotto si riuniscono insieme con la polvere d’oro, per trasformare il guasto in una nuova opportunità.

Obiettivi del Festival della Lentezza

Dal 2009, anno di fondazione dell’evento, il festival della lentezza si pone l’obiettivo di far riscoprire il valore della lentezza, di rallentare per imparare a guardare in modo diverso la realtà che ci circonda. Affrontare il presente con la consapevolezza che le scelte di oggi influiranno sul mondo di domani.

E anche quest’anno il tempo scorrerà diversamente dal solito.

Durante la tre giorni si potrà partecipare a ben 50 appuntamenti, a ingresso gratuito. Tantissimi i laboratori dedicati a tutte le età, dalla scrittura alla costruzione di oggetti con materiali di riciclo, dalle esperienze terapeutiche sulla percezione del tempo, alle iniziative dedicate ai giovani per “riparare il futuro”, ed ogni sera musica, momenti conviviali e concerti.

Non mancheranno mostre fotografiche, il mercato degli artigiani e dei produttori di cibi a km zero con degustazioni.

Gli ospiti del Festival della Lentezza 2019

Grandi gli ospiti scelti per gli incontri 2019 che animeranno gli splendidi cortili, le sale, gli edifici e il giardino della Reggia di Colorno.

Eccoli nel dettaglio:

  • lo psicanalista Massimo Recalcati e il giornalista Domenico Iannacone il 14 giugno;
  • il teologo e scrittore Vito Mancuso, il regista Marco Bellocchio e il sindaco di Riace Mimmo Lucano il 15 giugno;
  • intervista speciale a Francesco Guccini domenica 16 giugno e la partecipazione della scrittrice Michela Murgia.

“Il tempo che aggiusta le cose” sarà il filo conduttore su cui tessere il percorso del festival, che grazie alla direzione artistica di Marco Boschini, si svilupperà su due temi principali: riparare il mondo e riparare lo spirito.

Qui troverete maggiori informazioni e tutto il programma.

 

Le foto della passata edizione

festival lentezza 2018

festival lentezza 2018 2

festival lentezza 2018 3

festival lentezza 2018 4

Video dell’evento

Germinal Bio

Dire addio alla plastica si può: l’esempio da seguire di Germinal Bio

Triumph

Together we recycle: Triumph ricicla i capi usati in nome dell’ambiente

tuvali
seguici su Facebook