Ecomaretona. Un modo diverso per scoprire l’Italia, tra sport, ambiente e territorio

ecomaretona

Una corsa a tappe di 1229 chilometri, da Reggio Calabria a Trieste, attraverso le località più belle e interessanti della costa ionica e adriatica: è l’Ecomaretona, la corsa amica della natura che unisce sport, avventura e coscienza ambientale. Tutti pronti? Si parte proprio domani dal capoluogo calabrese, per arrivare a Trieste il 30 agosto, dopo ben 78 giorni.

Organizzata da Ecoevents, con la partecipazione di Fidal, Cip, Anci, Ancitel e La Gioconda, l’Ecomaretona è alla sua seconda edizione e il suo fondatore, Giuseppe Tamburino è convinto che si possa davvero raccontare l’Italia nella sua anima più profonda, attraverso il ritmo lento e comunicativo della corsa.

“L’intenzione è quella di dar vita a un evento ripetibile, che associ l’attività fisica con il rispetto e la valorizzazione dell’ambiente” spiega Tamburino la corsa come scoperta del territorio, come occasione di aggregazione e di contatto diretto con chi abita la costa e ne conosce qualità e problemi, come presa di coscienza sulle effettive condizioni ambientali dei luoghi che si percorrono.

Ma l’Ecomaretona non è solo per i volenterosi corridori: anche i più “pigri” potranno sentirsi parte dell’evento grazie agli Ecovillage che si sposteranno di tappa in tappa, per offrire incontri, intrattenimento e approfondimento sui temi ambientali, ma anche degustazioni e appuntamenti culturali. Anche gli sponsor dell’evento daranno il loro contributo per la sensibilizzazione ad una maggiore attenzione all’ambiente: Fiat metterà a disposizione degli atleti le sue auto Natural Power a doppia alimentazione (benzina e metano), mentre Acqua S. Anna fornirà la sua nuova linea di bottiglie 100% biodegradabili.

E ogni sera, per chi ha ancora voglia di muoversi, l’Ecovillage propone delle sessioni gratuite e aperte a tutti di fitwalking, per scoprire l’importanza di uno sport pulito e sano, insieme a due grandi campioni come Giorgio e Maurizio Damilano.

Sul sito di Ecomaretona sono già disponibili le informazioni sulle prime tappe, con località e date di arrivo. Da lì sarà possibile seguire l’intera corsa godendosi anche le immagini e i video che atleti e partecipanti produrranno durante l’intero evento. Uno modo per sentirsi parte della scoperta delle coste italiane anche per chi non potrà partecipare.

Maura Tomei

10 regali per i 10 anni di GreenMe

Scarica qui i regali che abbiamo scelto per te

Conto Deposito Esagon

Arriva il Conto Deposito che pianta gli alberi e riduce la CO2! Scopri di più>

corsi pagamento

seguici su facebook