Earth Day 2020: una maratona multimediale per la 50esima Giornata Mondiale della Terra ai tempi del coronavirus

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Si celebra oggi il 50esimo anniversario dell’Earth Day, la Giornata Mondiale della Terra tutta dedicata alla tutela del nostro Pianeta e che ogni anno coinvolge miliardi di persone in 193 Paesi diversi. L’Italia quest’anno avrà il compito di dedicare le celebrazioni d’apertura a Papa Francesco, nel quinto anniversario dell’Enciclica Laudato si’.

Focus della giornata – che compie mezzo secolo (era infatti il 22 aprile 1970 quando l’astronauta dell’Apollo 8 William Anders scattò l’immagine iconica di Earthrise e ispirò la prima Giornata della Terra) – una maratona multimediale, la #OnePeopleOnePlanet organizzata da Earth Day Italia di cui Greenme è Media Partner che verrà trasmessa sul canale streaming Rai Play.

Una serie di appuntamenti accompagnati da approfondimenti, testimonianze e collegamenti a programmi radio televisivi, tutti sui temi dell’educazione ambientale, della tutela della natura e dello sviluppo sostenibile, della solidarietà e della partecipazione.

La maratona nasce dagli sforzi di Earth Day insieme con il Movimento dei Focolari, che da anni collaborano nella realizzazione del Villaggio per la Terra, la manifestazione ambientale più partecipata d’Italia, oggi sospesa per l’emergenza legata al coronavirus.

La grave crisi sociale ed economica generata dal Coronavirus

dichiara Pierluigi Sassi, presidente di Earth Day Italia –

se da una parte poteva rendere difficili queste celebrazioni, dall’altra ci chiama a rilanciare il tema della sostenibilità sociale ed economica che oggi mostra tutta la sua urgenza e che trova nel nostro evento globale un’occasione straordinaria. Desideriamo lanciare al mondo un messaggio di speranza, ma anche richiamare tutti ad un rinnovato impegno perché con il coronavirus tutti si sono accorti di quanto modelli economici troppo speculativi finiscano per azzerare ogni forma di solidarietà e per consumare il Pianeta oltre la sua capacità di rigenerarsi”.

#OnePeopleOnePlanet sarà inoltre animata da decine di contributi video in diretta e on demand sulla piattaforma www.onepeopleoneplanet.it e anche noi potremo partecipare da casa interagendo con la piattaforma web e i social, utilizzando gli hashtag della giornata: #OnePeopleOnePlanet, #CosaHoImparato, #EarthDay2020, #iocitengo, #VillaggioperlaTerra, #focolaremedia. Tantissimi i testimonial della manifestazione da Bebe Vio a Luca Parmitano, e che interverranno in diretta.

#EarthDayAtHome

In onore della Giornata della Terra, il Jet Propulsion Laboratory della NASA ha creato dei meravigliosi poster scaricabili per ammirare da casa il nostro straordinario Pianeta.

L’umanità ha trascorso millenni a studiare la Luna e a descriverne le fasi, ma spesso ci si dimentica che anche la Terra ha delle fasi. Esse crescono e diminuiscono – proprio come fanno le fasi lunari – ma in ordine inverso. A differenza della Luna, che mostra sempre la stessa faccia sulla Terra, il nostro pianeta gira sensibilmente sul suo asse ogni giorno. Quindi qualcuno sulla Luna che osserva la Terra osserverebbe le sue caratteristiche di superficie cambiare ogni giorno, così come la sua fase. Spostando la prospettiva tra i pianeti e le loro lune, alcuni dei poster messi a disposizione dalla NASA catturano proprio quelle fasi come sarebbero viste dalla Luna, compresa l’intera Terra come apparirà effettivamente domani 22 aprile 2020:

fasi terra nasa

©NASA

Fonte: Earth Day Italia / NASA

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook