Dopo la musica, oggi gli applausi: a mezzogiorno tutti sul balcone per ringraziare medici e infermieri

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L’Italia confinata in casa riscopre la solidarietà e si stringe in un abbraccio virtuale che parte dai balconi. Così se ieri musica, canti, inni e poesie hanno risuonato per le strade di tutta la Penisola, oggi l’appuntamento è per applaudire medici e infermieri, che da più di un mese, senza sosta, stanno combattendo l’emergenza Coronavirus in prima linea.

L’appuntamento per il nuovo flashmob che unisce l’Italia è alle 12:00 in punto, ora in cui si è invitati ad affacciarsi dal balcone o dalla finestra per dare sostegno e un messaggio di speranza a tutti, per applaudirci noi, ma soprattutto per applaudire loro, i grandi eroi che stanno rischiando la vita per salvarne altre.

“Applaudiamo l’Italia” è un’iniziativa organizzata in pochissimo tempo che sui social ha già raggiunto più di 300.000 adesioni e il relativo gruppo Facebook è diventato un luogo dove tutti lasciano un loro contributo per dare speranza in questo momento particolare che stiamo vivendo. Un luogo utilizzato anche dai medici stessi per “sfogarsi” e ringraziare i colleghi stremati:

Medici-coronavirus applaudiamo italia

©Flash Mob-applaudiamo l’Italia/Facebook

 

E non è un caso che l’immagine utilizzata per diffondere l’iniziativa è il disegno che raffigura una dottoressa con mascherina e ali sulle spalle che culla l’Italia avvolta da una bandiera tricolore, realizzato dall’artista veneziano Franco Rivolli. A loro il nostro lungo, lunghissimo applauso. Perché #andràtuttobene soprattutto per merito loro.

Ti potrebbe interessare anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Direttore responsabile e Co-Founder di greenMe. Ha una laurea in Scienze della comunicazione e un'esperienza pluriennale negli uffici stampa di diversi settori. Appassionata di tecnologia e ambienta, ha tenuto corsi di scrittura per il web dedicati a giornalisti e studenti.
eBay

Pulizie di primavera: fai ordine in casa e nell’armadio vendendo online quello che non usi

Speciale Fukushima 10 anni

11 marzo 2011. 10 anni fa il terribile disastro di Fukushima, una lezione che non deve essere dimenticata

Foodspring

Colazione proteica vegan per chi la mattina ha il tempo contato

NaturaleBio

ebay

Seguici su Instagram
seguici su Facebook