Concerto Primo Maggio 2020: si farà live, ma senza pubblico. Gli artisti che saliranno sui vari “palchi”

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il “concertone” cui siamo tutti abituati, ma rigorosamente in TV e in radio: il tradizionale appuntamento del 1° maggio quest’anno non si terrà in Piazza San Giovanni, ma solo in diretta su Rai 3 dalle 20.00 alle 24.00 e in contemporanea su Rai Radio2.

Da Vasco e allo Stato Sociale, da Edoardo ed Eugenio Bennato a Gianna Nannini, tutti pronti a dare la loro voce per una giornata dedicata al mondo del lavoro decisamente sui generis: anticipata da una sorta di Primo Maggio Story con le immagini più belle dei live degli anni scorsi, l’evento targato 2020 porterà lo slogan “Il lavoro in Sicurezza: per Costruire il Futuro”.

Questo il titolo che CGIL, CISL e UIL hanno scelto per il Primo Maggio 2020, che si svolgerà come grande evento collettivo, mantenendo “intatta la volontà di trattare i temi fondamentali del lavoro che, quest’anno più di sempre, riguardano la vita e il futuro di milioni di italiani e la consueta ricchezza musicale e narrativa”, si legge nella nota dei sindacati.

L’evento sarà condotto in diretta TV dal Teatro Delle Vittorie a Roma e, per rendere al massimo la qualità delle performance artistiche, nel pieno rispetto delle norme di sicurezza previste dell’emergenza sanitaria in corso, i live verranno realizzati principalmente presso la sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica di Roma (dove è installato l’Auditorium Stage Primo Maggio 2020) oltre che in altre location sparse per l’Italia e prescelte direttamente dagli artisti.

Si uniranno all’evento anche i quattro vincitori di “PRIMO MAGGIO NEXT”, il contest organizzato da iCompany e dedicato ai nuovi artisti: la cantautrice ELLYNORA di Roma con il suo brano “Zingara”, la cantautrice LAMINE di Roma con “Non è tardi“, il cantautore MATTEO ALIENO di Roma con “Non mi ricordo” e il cantautore NERVI di Firenze con “Sapessi che cos’ho”.

primo maggio

©Cgil

Gli artisti di #1M2020

Gianna Nannini, Vasco Rossi, Zucchero, Aiello, Alex Britti, Bugo e Nicola Savino, Cristiano Godano dei Marlene Kuntz, Dardust, Edoardo ed Eugenio Bennato, Ermal Meta, Fabrizio Moro, Fasma, Francesca Michielin, Francesco Gabbani, Fulminacci, Irene Grandi, Le Vibrazioni, Leo Gassmann, Lo Stato sociale, Margherita Vicario, Niccolò Fabi, Noemi, Orchestra Accademia di Santa Cecilia, Paola turci, Rocco Papaleo e Tosca.

Fonte: Primo Maggio

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook