Bologna, a settembre torna Sana. Erbe e fiori per la cura della persona

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Alimentazione, salute e benessere. Torna a Bologna SANA dal 10 al 13 settembre, il 21° Salone Internazionale del Naturale. Saranno proprio questi tre settori al centro dell’evento. In particolare, quest’anno un ruolo di primo piano è stato riservato al settore Benessere. Novità di rilievo è infatti lo Spazio Officinale, un’area pensata e dedicata per gli operatori professionali della filiera delle piante officinali e per tutti coloro che si occupano di benessere.

Ad essi, quindi, saranno rivolti seminari e workshop. Eccone un breve elenco:

– 10 settembre: “La comunicazione interpersonale cliente/erborista

– 12 settembre in mattinata: “Igiene e tracciabilità. Dalla produzione primaria all’erboristeria

– 12 settembre nel pomeriggio: “Qualità delle erbe. Le responsabilità del coltivatore e dell’erborista“.

E in più una mostra dedicata a fiori ed erbe, dal titolo “Nel giardino dei semplici. Erbe e fiori tra scienza, bellezza e natura“, un omaggio alla tradizione rinascimentale, durante la quale nelle università gli studenti si occupavano correntemente dello studio delle piante e delle erbe medicinali.

Quasi volendo riprendere quella tradizione, insegnati e allievi delle varie università italiane specializzate in tecniche erboristiche e in cosmetologia incontreranno il pubblico per spiegare come scienza e tradizione non sono nemiche, ma entrambe protagoniste della salute e della bellezza.

E per il settore alimentare fra i convegni merita particolare attenzione quello dal titolo “Bio. Tuo. Suo. Il biologico per tutti passa dalla comunicazione” che si terrà giovedì 10 settembre. Un evento dedicato all’alimentazione biologica e alle tecniche utilizzate per spiegarne al pubblico l’importanza. Spazio anche ai più piccoli con Sanakids, che giunta alla sua seconda edizione, proporrà una serie di prodotti bio rivolti all’infanzia.

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Ènostra

“Libertà è autoproduzione”: con ènostra l’energia è rinnovabile, etica e sostenibile

Schär

Pasta madre senza glutine: tutto quello che devi sapere

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook