Obiettivo Alluminio 2015: torna il concorso di CiAl per gli studenti italiani

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Gli studenti italiani alle prese con l’alluminio: torna “Obiettivo Alluminio – Movie Experience“, il concorso per le scuole di Cial, il Consorzio nazionale per il riciclo degli imballaggi in alluminio, organizzato con il Giffoni Film Festival. Gli studenti potranno partecipare, entro il prossimo 26 maggio, con un video che racconti il mondo dell’alluminio e le sue infinite qualità ambientali.

Lo scopo è quello di sensibilizzare i più giovani ai temi della raccolta differenziata e del riciclo dell’alluminio, materiale sostenibile, riciclabile all’infinito e al 100%.

Gli studenti di tutte le 5mila scuole superiori italiane possono mettersi alla prova come giovani videomaker, realizzando filmati (di ogni formato e tipo) sul mondo dell’alluminio che li circonda. Come farlo è semplicissimo, tutti potranno scegliere il modo più consono: dal linguaggio giornalistico, a quello cinematografico o musicale e, perché no, anche virale. Sarà quindi ammessa ogni forma di espressione!

Cial

I video presentati alla commissione esaminatrice potranno essere inviati o caricati direttamente sul sito www.obiettivoalluminio.it entro il 26 maggio 2015 e i 10 vincitori entreranno a far parte della giuria del Giffoni Film Festival (in programma a Giffoni Valle Piana, in provincia di Salerno, dal 17 al 26 luglio 2015).

A scegliere i video migliori non sarà solo la giuria tecnica ma anche il popolo del web che, su Facebook, Twitter e Instagram, potrà determinare il suo favorito permettendo a due video di entrare di diritto nella rosa dei finalisti e consentire agli autori il soggiorno al Giffoni.

I ragazzi, ospitati dal festival durante tutti i giorni della manifestazione, saranno chiamati a costituire la Giuria Ambiente che assegnerà il Premio CiAl per l’Ambiente (il Grifone realizzato in alluminio riciclato) scegliendo la pellicola che meglio rappresenta le tematiche ambientali e di sviluppo sostenibile.

Alcuni tra i vincitori dell’anno scorso:

Germana Carillo

LEGGI anche:

5 modi per riutilizzare in casa i foglio di alluminio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook