Biodomenica_2009Una domenica interamente dedicata ai prodotti biologici: torna domani nelle piazze di tutta Italia la Biodomenica, giunta ormai alla decima edizione.

Organizzata dall'Aiab (Associazione Italiana per l'Agricoltura Biologica) in collaborazione con Coldiretti e Legambiente, porterà domani 4 ottobre nelle principali città italiane incontri con i produttori, iniziative e stand interamente dedicati all'acquisto e alla degustazione di prodotti biologici. Da Torino (Piazza 4 Marzo), ad Ancona (Piazza Roma); da Firenze (Piazza indipendenza) a Napoli (Torre Annunziata), la penisola sarà accomunata da un unico imperativo: mangiare bio. In ogni piazza, però, la festa sarà caratterizzata dalle produzioni tipiche locali. Così, se a Napoli si potrà gustare la pizza fatta con ingredienti bio, a Genova sarà il pesto biologico a farla da padrone, mentre a Firenze l'olio e il farro o in Sardegna i malloredus e il torrone. In generale, prodotti sicuri, di qualità e legati al territorio: questi i protagonisti della giornata nazionale organizzata per favorire l'incontro tra il mondo agricolo e i consumatori, con l'obiettivo di far conoscere le tecniche produttive e le pratiche agronomiche ecocompatibili, quelle cioè, in grado di garantire un'equa ripartizione delle risorse e la loro conservazione per le generazioni future.

Spazio ovunque a produttori locali, giochi per bambini, corner informativi e punti di degustazione. A Roma, la location scelta non poteva che essere la Città dell'Altra economia, il cuore "green" della capitale dove, a partire dalle 10:30, verranno organizzati oltre che decine di stand, anche appuntamenti aggregativi come il tour archeologico in bici tra i punti nascosti della "città eterna". Special guest: l'ortolano di Obama, colui cioè che ha ispirato l'orto della Casa Bianca.

Quest'anno il tema principale sarà la Green Public Procurement cioè gli acquisti verdi nella pubblica amministrazione, con particolare riferimento alle mense con alimenti biologici e la valorizzazione delle migliori esperienze di ristorazione collettiva ovvero quelle scuole, ospedali e aziende pubbliche che hanno introdotto alimenti da agricoltura biologica e a km zero. Con tanto di campagna per sensibilizzare le PA a questo tipo di acquisti con una petizione sottoscrivibile anche online.

Dopo la tragica alluvione che ha colpito la città di Messina, è stata annullata invece la manifestazione prevista a Reggio Calabria: ''Ancora una volta, si ripropone - affermano i presidenti di Aiab, Coldiretti e Legambiente Calabria- drammaticamente, il rischio idrogeologico che fa aumentare la fragilità dei territori ed impone una più attenta ed ordinaria politica di prevenzione. La Biodomenica, dedicata all'importanza del cibo di qualita' e biologico, sara' riproposta in altra data, e su proposta del presidente della Coldiretti Calabria, Pietro Molinaro, condivisa dagli altri presidenti delle associazioni organizzatrici, prevedrà un apposito approfondimento al tema della prevenzione ambientale dai rischi connessi ad un uso improprio del territorio''.

Simona Falasca

geronimo stilton

Trocathlon

Torna il mercatino dell'usato di Decathlon che fa bene all'ambiente e al portafogli

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram