kuminda

Prende il via oggi, giovedì 11 ottobre, "Kuminda – Coltivare la diversità", il Festival del Diritto al Cibo, che sarà ospitato dalla città di Milano fino a lunedì 15 ottobre. Il festival prevede cinque giornate dedicate al cibo giusto e buono, con incontri, spettacoli, filmati e degustazioni. Kuminda giunge quest'anno alla propria terza edizione e animerà diverse location del capoluogo lombardo.

Kuminda, organizzato da Acra e Terre di Mezzo, darà spazio nella giornata di oggi ad un appuntamento presso l'Apollo Spazio Cinema, che ospiterà la proiezione gratuita di una selezione di corto e lungometraggi incentrati sul tema dello sviluppo sostenibile e della sovranità alimentare. La rassegna cinematografica ritornerà nel corso dell'ultima giornata della manifestazione, lunedì 15 ottobre, per dare spazio a storie di colture e culture raccontate attraverso l'occhio della macchina da presa.

Dal 12 al 14 ottobre Kuminda si sposterà nella splendida location di Cascina Cuccagna, in zona Porta Romana. La cascina è stata recentemente ristrutturata con interventi di recupero che hanno permesso di trasformarla in un vero e proprio luogo d'incontro per i cittadini. Essa sarà sede di degustazioni ed assaggi per avvicinare i visitatori all'abitudine di consumare dei piatti che possano essere buoni, sani e preparati con ingredienti locali. Non mancheranno inoltre appuntamenti con la musica, il teatro e lo spettacolo.

Presso Cascina Cuccagna, venerdì 12 ottobre alle ore 16.30, si terrà il convegno "Coltiviamo la diversità", a cui parteciperanno rappresentanti delle istituzioni milanesi ed europee, esperti di alimentazione provenienti dal mondo accademico e responsabili di progetti di cooperazione in ambito agricolo. Lo scopo del convegno consiste nel presentare alcune esperienze internazionali di successo relative alla partecipazione dei cittadini come elemento centrale nella gestione sostenibile delle risorse naturali, con particolare riferimento alla risorsa rappresentata dal cibo.

KUMINDA 143 low

Quasi 870 milioni di persone al mondo soffrono di denutrizione cronica. Un dato su cui le iniziative proposte da Kuminda ci propongono di riflettere per condurci al prossimo 16 ottobre, in cui si celebra la "Giornata mondiale dell'alimentazione". L'attenzione di Kuminda sarà puntata sul problema dello spreco di cibo e su come esso possa trasformarsi in un'occasione conviviale di confronto tra le colture e le culture, vicine o lontane da noi.

A questo proposito, sono stati organizzati eventi come Grana Masala: un "aperitivo meticcio" a cavallo tra Punjab indiano e pianura padana che propone un menù che porterà ad avvicinare le tradizioni culinarie lombarde con i piatti propri della cultura della comunità punjabi, che da anni tiene in vita la produzione di latte nella Pianura Padana, tra le province di Cremona e Brescia. L'appuntamento è previsto per la sera di sabato 13 ottobre.

Il Senegal sarà protagonista di una serata dedicata alla musica ed alla degustazione di piatti tipici, prevista presso Cascina Cuccagna la sera d venerdì 12 ottobre. Essa sarà seguita da "Mafie in pentola", uno spettacolo dedicato alla storia degli alimenti della tradizione italiana ed al problema dell'infiltrazione delle mafie nella filiera produttiva alimentare, a proposito del quale saranno aperte discussioni e confronti. Presso Cascina Cuccagna sabato 13 e domenica 14 ottobre, sarà presente Cortilia, il primo mercato agricolo online per la vendita e la distribuzione di prodotti locali, che con Kuminda condivide l'obiettivo di un consumo di cibo equo, critico e sostenibile.

Marta Albè

monge

Monge

20 cose che il tuo cane e gatto non dovrebbero mai mangiare

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram