Moving_Planet_MB_Logo

Domani, sabato 24 settembre sarà una giornata interamente dedicata ai cambiamenti climatici e a quello che ognuno di noi può fare per contrastarli. Si chiama Moving Planet ed è un'iniziativa lanciata a livello mondiale da 350.org, l’associazione di Bill McKibben, e diversi partner internazionali: un'intera giornata di mobilitazione per l'ambiente, contro l'utilizzo e lo sviluppo dei combustibili fossili, per restituire alle nostre città un'aria più pulita e strade meno trafficate.

Secondo il City Ranking Project, la classifica delle città europee più virtuose in fatto di clima e qualità dell’aria, promossa da Friends of the Earth Germania e dall'European Environmental Bureau, Roma e Milano si attestano tra le ultime metropoli europee quanto alle politiche per ridurre l'inquinamento.

Sarà dunque proprio da queste due città che partirà la mobilitazione italiana per Moving Planet, grazie alla collaborazione tra la sede centrale di 350.org, negli Stati Uniti, e il team di Milano e Roma, Italian Climate Network. Le strade di tutto il mondo verranno invase da pedoni e ciclisti, per spronare i cittadini a cercare mezzi di spostamento alternativi e per far capire l'importanza della riduzione dei gas serra.

A Roma la giornata si svolgerà alla Città dell'Altra Economia e si aprirà alle 15 con una ciclofficina all'aperto, organizzata e coordinata dalla Ciclofficina Centrale di via Baccina, che supporterà quanti vorranno riparare la propria bici o richiedere informazioni. Seguiranno un incontro di Bikepolo, il polo in biciletta nato in India alla fine dell'800 e diffusosi poi in tutto il mondo con una versione più "moderna", e la presentazione del film-documentario “The Age of Stupid”, firmato dal regista Franny Armstrong e promosso dal WWF, che racconta di un uomo che si ritrova a vivere da solo sul nostro Pianeta distrutto proprio dai cambiamenti climatici.

Infine, una conferenza sulla mobilità sostenibile e un aperitivo bio accompagnato da musica dal vivo. Tutte le emissioni prodotte dall'evento, inoltre, verranno compensate con progetti di energia rinnovabile.

A Milano il programma prevede un ritrovo alle 16 in Piazza della Scala per tutti coloro che, muniti di bici, skate, pattini e quant'altro, avranno voglia di passeggiare per le vie del centro fino ad arrivare all'Atm Bar, dove li attenderà un fantasioso "aperitivo climatico".

Eleonora Cresci

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
festival scirarindi
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram