oceano_multiOggi è la Giornata mondiale degli Oceani, per la prima volta riconosciuta dall'ONU, evento di stretta attualità per l'allarme sulle barriere coralline lanciato qualche giorno fa. Naturalmente gli oceani sono anche al centro dell'attenzione per le implicazioni sul clima, visto che assorbono CO2 e regolano la temperatura, ma anche per la vulnerabilità ai cambiamenti climatici.


Unite dal claim "One ocean, one climate, one future' (Un oceano, un clima, un futuro)", diverse le iniziative proposte. Per l'Italia, a Genova da oggi (all'Acquario), poi domani e fino a mercoledì (presso il Museo del Mare), sono riuniti enti scientifici e governativi per un confronto sul tema. Ma numerose anche le importanti dichiarazioni, tra cui quelle di Ban Ki-Moon, segretario ONU, per cui l'uomo è uno sfruttatore, per le tante attività che esigono troppo dai mari: pesca, trasporti, inquinamento, eco-violenze.

Anche Stavros Dimas, commissario europeo per l'Ambiente, ha sottolineato l'attività dell'uomo come dannosa, ma anche la dimenticanza di una fonte così importante per la vita del nostro pianeta.

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 corsi online su Alimentazione, Benessere, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e la possibilità di vederli e rivederli quante volte vuoi!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog