Il 5 febbraio è la Giornata dei calzini spaiati: indossiamoli con orgoglio per celebrare la diversità

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ne abbiamo tutti almeno uno conservato nei nostri cassetti, in attesa di ritrovare il proprio compagno disperso. Stiamo parlando dei calzini spaiati. A chi non è mai capitato di indossare due calzini diversi, magari uno a pois e uno a strisce, nella fretta di correre al lavoro o dopo aver constatato la misteriosa scomparsa di uno dei due a seguito di un lavaggio? Chi dice di non averlo mai fatto probabilmente mente. Ma sapevate che ai leggendari calzini spaiati è stata dedicata una giornata che quest’anno si celebra il 5 febbraio?

L’idea originale è nata qualche anno fa in una scuola primaria di Terzo di Aquileia, in Friuli-Venezia Giulia, grazie a una maestra di nome Sabrina. L’iniziativa è approdata anche su Facebook e ha avuto un enorme successo. Giunta ormai all’undicesima edizione, la Giornata dei calzini spaiati vuole celebrare la bellezza della diversità, proprio come quella di due calzini completamente diversi che si incontrano grazie a qualcuno che sceglie di indossarli, rompendo gli schemi.

Quest’edizione è un po’ speciale, visto il periodo drammatico che stiamo vivendo e la lontananza forzata per via delle misure anti-Covid.

“Quest’anno più di sempre ci sentiamo tutti calzini spaiati e ci sentiamo un po’ soli.” – scrivono su Facebook le promotrici dell’iniziativa” – “Però come i calzini spaiati non perdono mai la speranza di ritrovarsi, così noi non vediamo l’ora di ritrovarci, riabbracciarci e stare di nuovo insieme! Arrivata all’ottava edizione su Facebook, ma all’undicesima dall’inizio dell’avventura reale, la Giornata dei calzini spaiati vuole coinvolgere grandi e piccini nello spirito più semplice dell’amicizia e del rispetto degli altri, della solidarietà e della specialità di ognuno di noi.”

#calzinispaiati2021: come aderire all’iniziativa

Tutti possono celebrare la giornata dei calzini spaiati e non solo i bambini. Come? Indossando due calzini diversi per restare a casa, andare a fare la spesa o recarsi a lavoro. Le promotrici dell’iniziativa invitano tutti a scattarsi una foto da pubblicare sulla pagina Facebook dedicata all’evento, su Instagram o sul canale social che si preferisce, accompagnandola dall’hashtag #calzinispaiati2021.

“Vi aspettiamo allora con i vostri calzini spaiati da casa, dal lavoro, da scuola, in auto, al mare o in montagna, vicini o lontani. – si legge nell’evento su Facebook –La giornata dei calzini spaiati ha il semplice desiderio di raggiungere con un sorriso colorato tutte le persone che si sentono un po’ diverse… come noi.”

Insomma, domani siamo tutti invitati a indossare i calzini spaiati e a mostrarli con orgoglio per celebrare la diversità e per ricordare a tutti di non perdere mai la speranza di ritrovarsi!

Fonte: Facebook 

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Per la rivista Sicilia e Donna si è occupata principalmente di cultura e interviste. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe
eBay

Come guadagnare online con i LEGO e le carte da gioco

LCI

Come il giornale e la carta che butti diventano un nuovo materiale

eBay

Come scegliere il gazebo perfetto

Deceuninck

Nuova era delle finestre: con la ThermoFibra diventano 100% riciclabili

NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook