Marco_Megnoni_ora_della_Terra

L’Ora della Terra - l’appuntamento globale in difesa del nostro pianeta- è fissato per il prossimo 26 marzo, alle 20:30, dove verranno spente le luci dei monumenti più famosi del mondo, per celebrare l’impegno in favore della Terra e sensibilizzare aziende, governi, enti e cittadini verso comportamenti eco-responsabili.

Come lo scorso anno, in cui abbiamo assistito ad uno spegnimento globale di luci, da Fontana di Trevi alla Tour Eiffel, dalle Piramidi egiziane alla Città Proibita di Pechino, l’Earth Hour 2011 si presenta come uno degli eventi più importanti - a livello mondiale - per l’ambiente e l’ecologia: ogni anno infatti un miliardo di persone spegne le luci in 128 Paesi del mondo per dire un fermo Sì all'ambiente e un netto no ai cambiamenti climatici.

Dopo l’evento del 18 febbraio, dedicato alla Giornata del Risparmio energetico, promossa dalla trasmissione radiofonica Caterpillar, con l’iniziativa M’illumino di meno, questa volta scende in campo direttamente il WWF, con un padrino d’eccezione, il cantante Marco Mengoni, che con un video-messaggio ha lanciato l’allarme: “Questo è l’unico Pianeta che abbiamo, è da matti non proteggerlo!”.

In occasione dell’Ora della Terra 2011, che si svolgerà dalle ore 20.30 alle 21.30, il WWF invita tutti a spegnere le luci e ad accendere il cambiamento, andare “Oltre l’Ora” e fare un’azione significativa in difesa dell’ambiente.

Questo emozionante evento globale, che in pochi anni è cresciuto in maniera esponenziale fino a raggiungere un miliardo di persone in 128 Paesi del mondo, aggiunge al messaggio simbolico le azioni concrete. – ha detto Mariagrazia Midulla, responsabile Clima ed Energia di WWF Italia - Se vogliamo dare al mondo un futuro migliore, dobbiamo trasformare le nostre società, tagliare le emissioni inquinanti per vincere la sfida dei cambiamenti climatici, e perseguire un’economia nuova, rispettosa degli equilibri del pianeta e di gran lunga vantaggiosa anche per il benessere dell’uomo. Ogni persona ha il potere di cambiare, ma se uniamo le forze possiamo davvero cambiare il mondo. E la presenza di un testimonial come Marco Mengoni è un bellissimo segnale, perché sono proprio i giovani, con il loro cuore e le loro capacità, a dover prendere in mano il futuro”.

Chiunque abbia voglia di cogliere l’invito del WWF ad unirsi a questo grande movimento globale, può consultare il www.wwf.it/oradellaterra e scegliere di partecipare ad uno degli eventi organizzati nella propria città. E voi, che evento sceglierete?

Verdiana Amorosi

forest bathing sm

Trentino

Forest Bathing e non solo, per guarire con la natura

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram