twizy_for_all

Chi si trova a frequentare l'ultimo anno di una facoltà specialistica, e chi si è laureato negli ultimi 12 mesi, ha una possibilità in più per entrare nel mondo del lavoro: ci pensa la Renault. In questi giorni, infatti, la Renault Italia ha lanciato il concorsoTwizy for All, dedicato ai giovani in procinto di laurearsi - o che si sono appena laureati – e che potranno entrare a far parte di Renault Zero Emissioni, il programma del Gruppo francese dedicato allo sviluppo e alla diffusione della mobilità elettrica.

Il concorso prevede l'elaborazione di un piano di lancio della Renault Twizy, la micro-car a zero emissioni che debutterà nei prossimi mesi. In particolare, si tratterà di sviluppare una strategia di lancio, rispetto ai target di riferimento e tenendo conto delle innovative concezioni di mobilità urbana eco friendly espresse dalla Twizy.

Per partecipare (il concorso Twizy for All è attivo dal 31 gennaio al 31 marzo 2011), gli studenti – da soli o in piccoli gruppi da tre persone al massimo – dovranno analizzare al meglio lo scenario di segmento, sviluppare un piano di lancio basato su tutti gli aspetti del marketing ed elaborare una strategia creativa e di comunicazione.

Lo studente che avrà elaborato la strategia migliore, sarà premiato con una visita, in qualità di osservatore, presso la sede parigina di Losange, il Centro di Ricerca e sviluppodella Renault, e – soprattutto – con un contratto di assunzione a tempo determinato, per 12 mesi, presso la Direzione marketing di una delle aziende italiane del Gruppo Renault.

Per iscriversi, si deve scaricare il brief e il regolamento del concorso dal sito www.renault.it/twizyforall. Il concorso si svolgerà via Web, attraverso la registrazione e il caricamento del proprio lavoro sul sito dedicato.

Twizy: una urban car a zero emissioni per la mobilità urbana

renault twitzy

La Renault Twizy, che greenMe.it ha esaminato in anteprima, lo scorso autunno, in occasione della première al Salone di Parigi, è un veicolo a quattro ruote sviluppato dalla Renault come evoluzione del concetto dimezzo di trasporto privato per la città.

Un po' micro-car, un po' scooter (dalla singolare disposizione a tandem dei due occupanti e dal guscio che protegge l'abitacolo), la Twizy – sviluppata dal Centro Design della Renault, è attesa al debutto nei prossimi mesi, a un prezzo che, secondo quanto comunicato al Salone di Parigi dai rappresentanti Renault, oscillerà fra i 6 mila e gli 8 mila euro. Come dire: più o meno, la stessa cifra richiesta per uno scooter a tre ruote.

Per le sue dimensioni ultracompatte (2,30 metri di lunghezza, 1,19 di larghezza e altezza) e per la possibilità di scegliere fra due versioni, entrambe elettriche (una, specifica per l'utilizzo urbano, equipaggiata con un piccolo motore elettrico da 5 CV, avrà una velocità massima di 45 km/h; l'altra, più versatile, da 75 km/h, grazie a un motore elettrico da 20 CV), la Twizy si annuncia come un veicolo paragonabile allo scooter.

Piergiorgio Pescarolo

forest bathing sm

Trentino

Forest Bathing e non solo, per guarire con la natura

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram