coopxkyoto

Coop ha premiato i suoi fornitori più virtuosi! Grazie all’iniziativa “Coop for Kyoto”, la famosa catena di supermercati ha deciso di evidenziare il valore e l’impronta a basso impatto ambientale di tutte le aziende fornitrici che si sono distinte – dal 2007 al 2009 – per risparmio ed efficienza energetica.

Tra le 100 aziende che hanno aderito al progetto, le tre più virtuose sono:

  • Kimberly-Clark : produce beni a base di carta e ha risparmiato ben 10.936 tonnellate di CO2;,
  • Cartiera Lucchese : sempre prodotti a base di carta con - 4.874 tonnellate di CO2)
  • Surgital pasta, sughi e piatti pronti surgelati con (che ha tagliato 2.629 tonnellate di CO2).

I dati forniti dalle aziende produttrici sono stati raccolti, analizzati e verificati da Bureau Veritas, un’organizzazione internazionale che si occupa proprio di certificazione e uno dei principali partner di Coop in questa iniziativa.

Ancora molto cammino c’è da fare – ha commentato Maurizio Zucchi, direttore Qualità di Coop Italia - e Coop ha intenzione di proseguire nell'attività' di sensibilizzazione dei propri fornitori, in particolare delle aziende che presentano situazioni meno efficienti. Ci impegneremo quindi per invertire i trend negativi ed a stimolare e valorizzare i fornitori più virtuosi. Un dato molto confortante è che ulteriori 93 stabilimenti italiani di nostri fornitori hanno inviato i loro dati, proponendosi per l'adesione al progetto”.

Per Coop quindi l’iniziativa dedicata al protocollo di Kyoto, sul taglio delle emissioni, rappresenta un altro tassello importante, dopo quello della campagna “Acqua di casa mia”, che invita a comprare e bere l’acqua del rubinetto o quella delle fonti vicine a casa propria.

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram