io_faccio_la_spesa_giusta_2010

Continua in grande stile e proseguirà fino al 31 ottobre l’edizione 2010 di “Io faccio la spesa giusta”, evento dedicato alla spesa etica ed equosolidale.

C'è tempo fino a fine mese per approfittare dell'iniziativa: i prodotti e i valori che rappresentano questa forma di commercio alternativa, nel rispetto dell’ambiente e delle persone, saranno promossi in diversi punti vendita, come Auchan, CuoreBio, Bennet, Carrefour, COOP, Crai, Despar, In’s, Lidl, Naturasì, Nordiconad, Sicilconad, ma anche nei negozi di accessori Accessorize e nelle Botteghe del Mondo, dove le merci certificate saranno messe in evidenza in un punto ben preciso del negozio.

Ma a celebrare questo evento non sono soltanto i market e i supermercati sensibili al bio e all’equosolidale, ma anche le filiali di Banca popolare Etica e le Librerie Feltrinelli, dove sono in programma incontri e conferenze su cibo, sostenibilità e commercio equo, e i punti informativi della Legambiente.

Ma ancora non è tutto, perché a credere nel progetto “Io faccio la spesa giusta” ci sono anche diverse catene della ristorazione, che hanno aderito ad alcune iniziative particolari, come quella “IO FACCIO LA CENA GIUSTA” e “FAIRTRADE BREAK”, che prevedono menu particolari, all’insegna dell’ambiente e dell’etica.

io_faccio_la_cena_giusta

Tra questi: PastaRito e Rita, i ristoratori che utilizzano gli ingredienti biologici del circuito Biogustando, i self service del gruppo CIR delle province di Modena e Reggio Emilia.

Anche IKEA partecipa al progetto con le sue borse Fairtrade, in cotone certificato, che già da settembre sono disponibili in tutti i punti vendita della catena svedese, all'interno della “Bottega svedese” e dei Take Away Bistrot.

Il Fairtrade, ovvero il commercio pulito, all'insegna dell’equo-sostenibilità nel mondo, sta conoscendo in questi anni uno sviluppo importante, che testimonia come i consumatori di tutto il mondo siano sempre più sensibili verso questi temi.

Grazie al sistema Fairtrade, nel 2009 sono stati coinvolti 1 milione e 200 mila produttori e lavoratori appartenenti a 827 organizzazioni in 60 paesi svantaggiati, che hanno potuto beneficiare di un prezzo stabile e maggiore rispetto al mercato convenzionale.

Trovate l’elenco aggiornato di tutte le iniziative e i punti vendita che aderiscono a Fa la spesa gusta 2010: www.fairtradeitalia.it

Verdiana Amorosi

forest bathing sm

Trentino

I migliori itinerari da fare a piedi o in bici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram