Germinal Bio contribuisce a rigenerare i boschi veneti colpiti dalla tromba d'aria

germinal bio alberi

Nell’ottobre 2018 il maltempo ha distrutto 100.000 ettari di boschi veneti: Germinal Bio ha avviato un progetto in collaborazione con Treedom per rigenerare le aree verdi danneggiate dalla tromba d’aria, piantando migliaia di specie autoctone di provenienza locale. 

Treedom e Germinal Bio insieme per rigenerare i boschi veneti

L’ondata di maltempo che ha colpito il Veneto lo scorso ottobre è stata devastante per le montagne venete. Le piogge intense e la forte tromba d’aria che hanno investito la regione tra il 27 e il 29 ottobre del 2018 hanno provocato il danneggiamento di circa 100.000 ettari di bosco oltre all’abbattimento di milioni di alberi.

Gli enti pubblici si sono da subito messi al lavoro per fronteggiare l’emergenza e non sono mancate anche le iniziative private per supportare i boschi veneti.
Treedom -  piattaforma web che permette di piantare alberi a distanza e seguirne la crescita – ha ad esempio lanciato una campagna per ripiantare gli alberi e, insieme a Veneto agricoltura, ha messo a vivaio migliaia di specie autoctone tra cui faggi, aceri, larici, betulle e abeti.
Le piante prodotte dai vivai di Veneto Agricoltura sono di specie native del territorio veneto e di garantita provenienza locale.

Germinal Bio ha deciso di collaborare con Treedom e di supportare l’iniziativa finanziando la produzione e la piantumazione di 250 alberi per la creazione di una foresta aziendale che contribuirà a rigenerare i boschi veneti colpiti dalla tromba d’aria dello scorso ottobre.
Per saperne di più sul progetto di piantumazione di Germinal Bio in collaborazione con Treedom, è possibile visitare la pagina dedicata sul sito dell’azienda.

Deforestazione: cos’è e quali conseguenze ha

Con il termine deforestazione si indica la riduzione di boschi e foreste, un processo che avviene soprattutto per la necessità di recuperare spazi coltivabili per l’alimentazione, aree da adibire alla costruzione e legname da utilizzare come combustibile o nell’industria del legno.

La perdita di aree verdi rappresenta un grande problema ambientale e ha un enorme impatto sulla qualità della nostra vita. Innanzitutto il disboscamento determina un incremento dell’anidride carbonica nell’atmosfera e questo porta a un aumento dell’effetto serra e del riscaldamento globale: gli alberi infatti utilizzano anidride carbonica per produrre ossigeno attraverso il processo di fotosintesi, e la loro attività è importantissima sia per fornire ossigeno all’atmosfera sia per ridurre la temperatura dell’aria.

Oltre ai cambiamenti climatici, la deforestazione accresce il rischio  idrogeologico e la possibilità che si verifichino frane e alluvioni. Il calo di aree boschive e forestali provoca inoltre la perdita di specie animali e vegetali, cioè una riduzione della biodiversità.
Secondo il Living forest report del WWF pubblicato nel 2011, ogni anno vengono distrutti 13 milioni di ettari di foresta. Il dato ancora più allarmante è la scomparsa stimata di oltre 230 milioni di ettari di foresta entro il 2050.

Per frenare il processo di deforestazione ed evitare cambiamenti climatici e perdita di biodiversità, il rapporto del WWF propone la cooperazione tra politici e imprese per un “obiettivo zero” di deforestazione entro il 2020: per raggiungere tale obiettivo sarà necessario ridurre quasi a zero la perdita di foreste naturali o seminaturali.

Germinal Bio: un’azienda sostenibile

germinal bio 2

L’impegno ambientale di Germinal Bio non si limita alla piantumazione degli alberi a sostegno dei boschi veneti: Germinal infatti si impegna da sempre per l’ambiente, offrendo prodotti sostenibili, realizzati nel rispetto della salute dell’uomo e della Terra.

L’azienda opera da anni del biologico per il benessere della persona, rispettando la natura e i prodotti che essa offre, ponendo attenzione al territorio e alle sue risorse e sostenendo uno stile di vita sostenibile.

Per realizzare i propri prodotti, Germinal sceglie materie prime coltivate senza l’utilizzo di prodotti chimici di sintesi, seleziona fornitori che condividano la stessa filosofia, migliora costantemente il processo produttivo e opta per imballaggi eco-compatibili.

Il risultato è un prodotto di biologico e di qualità, privo di coloranti, conservanti e OGM, tracciabile e con un packaging riciclabile al 100%. 

germinal bio

Germinal Bio

Germinal Bio contribuisce a rigenerare i boschi veneti colpiti dalla tromba d'aria

hcs320

Eivavie

Come depurare l'acqua del rubinetto con i filtri in ceramica

corsi pagamento
seguici su facebook