puliamo_il_Mondo_2010

Siete pronti ad armarvi di sacchi, guanti, rastrelli e tanta buona volontà? Da oggi torna, per la diciassettesima volta, Puliamo il mondo, organizzato da Legambiente in collaborazione con la RAI.

Strade, piazze, spiagge e parchi avranno bisogno di tutto il nostro aiuto per essere liberati dai rifiuti e, in particolare, dai sacchetti di plastica, veri nemici dell'ambiente che quotidianamente vengono abbandonati ovunque.

Puliamo il Mondo è la versione italiana dell'evento mondiale Clean Up the World, nato in Australia nel 1989 e che vede ogni anno la partecipazione di centinaia di Paesi e più di 35 milioni di persone che, con le loro azioni concrete, dimostrano l'importanza dell'impegno di tutti noi nella salvaguardia dell'ambiente.

In Italia è arrivato nel 1993 grazie all'impegno di Legambiente e dei suoi gruppi di lavoro sparsi su tutto il territorio nazionale e nel 1995 ha visto l'inizio della collaborazione della RAI, che dal quel momento ha dato la giusta copertura mediatica all'evento.

L'edizione di quest'anno è dedicata ad Angelo Vassallo, il sindaco ucciso poche settimane fa dalla Camorra: l'appuntamento al porto di Acciaroli nel comune di Pollica (SA) sarà seguito dalla trasmissione Ambiente Italia di Rai3 e per testimoniare la solidarietà all'amministrazione e ai cittadini sarà anche presente la Goletta Verde di Legambiente.

Puliamo il Mondo è un grande evento di sensibilizzazione e azione concreta, con cui si vuole informare sul corretto smaltimento dei rifiuti e contribuire, per un weekend, alla pulizia di luoghi degradati e alla loro riqualificazione. L'attenzione quest'anno è puntata in particolar modo sui sacchetti di plastica, la cui messa al bando sembra, nel nostro Paese, ancora a rischio di proroga.

Tra i tanti appuntamenti, segnaliamo Torino, dove si uniranno tutela dell'ambiente e integrazione sociale e culturale: i volontari di Legambiente saranno infatti impegnati in un’importante opera di bonifica presso uno dei campi Rom della città.

A Roma, tra i luoghi che saranno bersaglio della manifestazione, ci sarà il grande parco pubblico nel quartiere di Torre Maura, le cui pulizie saranno riprese in diretta domenica dalla RAI dalle 9.45 fino alle 12.00.

Puliamo il Mondo chiede l'aiuto di tutti per rendere l'Italia un paese più pulito: si può partecipare come semplici cittadini o come pubbliche amministrazioni, contattando il circolo Legambiente più vicino o recandosi direttamente ai banchetti già organizzati nelle varie zone per ricevere tutta l'attrezzatura e partecipare concretamente alle operazioni di pulizia.

La campagna di sensibilizzazione è legata anche a Puliamo il buio, l'iniziativa di cui siamo media partner, che si propone di bonificare almeno in parte le discariche abusive sotterranee, o almeno documentarle, valutarne il grado di pericolosità e individuare i possibili rimedi.

Per tutte le altre informazioni visitate il sito www.puliamoilmondo.it.

Eleonora Cresci


casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram