LogoEMW_2010

Al via da oggi fino al 22 settembre la European Mobility Week 2010, l’edizione 2010 della “Settimana europea della mobilità sostenibile" che quest'anno ruota intorno al tempa "viaggia in modo intelligente e vivi meglio ”. Un’iniziativa che coinvolge tutti i Paesi dell’UE, con l’obiettivo di incentivare i cittadini ad usare i mezzi pubblici o la bicicletta per effettuare gli spostamenti quotidiani e le istituzioni locali ad investire nei trasporti e nelle infrastrutture, che consentano ai cittadini di passeggiare tranquillamente o percorrere interi tratti urbani in bici.

Tutto questo nell’ottica di un’educazione costante e progressiva verso modelli di vita e abitudini più sostenibili. Un’occasione quindi per mostrare che anche il comune utente può contribuire attivamente e in modo significativo alla riduzione dell’inquinamento dell’aria che respiriamo, migliorando così la qualità della vita urbana. Meglio naturalmente se ad adottare queste accortezze, evitando per esempio di prendere l'auto, sono in tanti.

"Troppi europei - ha sottolineato il commissario Ue all'ambiente, Janez Potocnik - si affidano all'automobile per i tragitti brevi e questo è un problema perché un maggior traffico genera più incidenti e più inquinamento".
Ma non solo, perché l’uso costante e cronico dell’automobile, genera non solo incidenti stradali e infezioni respiratorie, ma anche obesità, disturbi cardiovascolari e inquinamento acustico, che provoca a sua volta disturbi del sonno e stress.
"Il tema scelto quest'anno vuole essere una sveglia per le autorità locali – ha continuato il commissario - perché considerino maggiormente l'impatto delle politiche dei trasporti sull'ambiente urbano e la qualità della vita, e affinché aiutino le persone ad adottare scelte più intelligenti e salutari per gli spostamenti”.

Per dimostrare l’impatto negativo dell’inquinamento sulla salute dell’uomo e l’importanza di adottare delle alternative, associazioni, comuni e istituzioni di tutta Europa – ma anche enti locali e gruppi che si sono attivati in diversi Paesi del mondo (tra questi Brasile, Venezuela, Colombia, Canada, Giappone, Sud Corea e Taiwan) – hanno dato il via ad una serie di appuntamenti, come quello indetto per la giornata di chiusura: Il 22 settembre infatti avrà luogo “La giornata senz’auto”, una sorta di flash mob europeo all’insegna dell’eco-mobilità.


A Londra, ad esempio, nello Smithfield Market, si celebrerà il "City Cycle Style", che propone la bicicletta come mezzo di trasporto salutare, eco-comptabile e alla moda, dove i cittadini interessati incontreranno gli stilisti delle due ruote e potranno provare sellini e modelli trendy.

Le città italiane che si sono unite all’iniziativa sono Alghero, Bergamo, Bologna, Brescia, Brunico (BZ), Cernobbio (CO), Corbetta (MI), Cremona, Milano, Modena, Napoli, Nocera Inferiore (SA), Padova, Pompiano (BR), Roma, Reggio Emilia, Sant'Arpino (CE), Vicenza e la Regione Puglia, realtà che propongono pedalate collettive, incontri e dibattiti e tavole rotonde con esperti ed esponenti politici.

A Bologna ci sarà un’asta di biciclette usate, trovate abbandonate in città; a Milano è stata inaugurata proprio oggi CICLART, in via Vivaio, una mostra allestita nel cortile d'onore di Palazzo Isimbardi, che rimarrà aperta al pubblico giovedì 16 settembre dalle ore 14.00 alle ore 18.00 e da venerdì 17 a mercoledì 22 settembre dalle ore 10.00 alle ore 18.00. Si tratta di un’esposizione, sponsorizzata dai ciclo-pony di UBM, di vecchie biciclette abbandonate, che alcuni artisti hanno recuperato, trasformato e ridipinto per dare loro una nuova vita.

Tra le iniziative di Roma, vale la pena menzionare l’affitto gratuito di biciclette in vari punti della città. A Torino partirà invece “La mia città senza auto” con chiusura al traffico tutti i giorni dalle 6 alle 22 di via Roma, nel tratto da piazza Castello a piazza San Carlo.

Tra gli appuntamenti di Reggio Emilia, la città considerata più ciclabile dal rapporto a-bici 2010 di Legambiente, la pedalata collettiva nel centro storico che avverrà venerdì 17 settembre, il 22 invece, alle 11.00 – a piazza della Vittoria – si parlerà di Ambiente e qualità dell’aria, venerdì 24 infine ci saranno alcune iniziative dedicate ai più piccoli.

Vi proponiamo nel dettaglio i programmi previsti a Bologna e Venezia, due realtà che offrono tante iniziative:

Bologna
sabato 18 e domenica 19 settembre
ore 10-18 Piazza Maggiore: Usa bene le tue ruotelle - Travel Smarter, Live Better il week end della mobilità sostenibile

    • Infopoint Comune di Bologna e Regione Emilia-Romagna informazioni sulla mobilità urbana, la mobilità sostenibile, il risparmio energetico, l’efficienza e la sostenibilità in generale
    • Distribuzione gratuita della mappa "Voglia di Bici 2010", delle nuove mappe "Da qui a lì" sui principali itinerari ciclabili cittadini, a cura del Comune di Bologna, e della guida "Mobilità Leggera", a cura di Ermesambiente
    • Percorsi su misura: un servizio per identificare il miglior percorso casa-scuola o casa-lavoro in bicicletta
    • MobyMart-bike: studio degli spostamenti urbani in bici, a cura di SRM Reti e Mobilità, con premi per chi aderirà
    • Infopoint del volontariato: spazio in cui saranno presenti le associazioni che hanno aderito e partecipano all’iniziativa
    • Gadget a tutti i ciclisti che partecipano alle iniziative
    • Ciclofficina: check-up gratuito, con l’applicazione di un marchio anti-furto per tutti i partecipanti
    • A scuola di strada: corsi di guida per i bambini sul tema del viaggiare in sicurezza. I bambini, assistiti dalla Polizia Municipale, si eserciteranno su una pista ciclabile disegnata sul “Crescentone” e saranno premiati con una simbolica patente di guida e gadget
  • sabato 18 settembre Piazza Maggiore: Tutti in piazza
    • Io guido sempre ecologico: informazioni e promozione dei carburanti meno inquinanti, dalle 10 alle 18
    • Punto bambini - giocare con l’ambiente, a cura del Settore Ambiente del Comune di Bologna, dalle 15,30
  • sabato 18 settembre ore 12,30 Piazza Maggiore: Due ruote ...per chi ha più ruotelle
    Asta di biciclette di seconda mano, a cura de L’Altra Babele, in collaborazione con Rete Ferroviaria Italiana
  • domenica 19 settembre: Fermi tutti ...passa la signora bicicletta
    Biciclettata interquartierile organizzata dall’Associazione Cirenaica in collaborazione con la Consulta della Bicicletta
    Partenza da:
    Quartiere San Vitale ore 9 via Bentivogli, 38 - con ristoro offerto dagli operatori del Mercatino Cirenaica
    Quartiere Navile ore 9,30 via Gorki 10 (Sede Quartiere)
    Quartiere Borgo Panigale ore 9,30 Via E. Lepido 25 (Sede Quartiere)
    I gruppi di ciclisti arriveranno in Piazza Maggiore alle 11,30, dove saranno sorteggiate due biciclette tra i partecipanti
  • domenica 19 settembre ore 10-18: Le auto fuori porta
    Pedonalizzazione della cerchia del mille dalle 10 alle 18
  • domenica 19 settembre ore 10-18 Piazza Maggiore: Prendi la scossa
    Biciclette elettriche in mostra e in prova con CNA Bologna
  • domenica 19 settembre Piazza Maggiore: Tutti in piazza. Iniziative per i bambini e le loro famiglie
    • Impasta e pastrocchia, laboratorio di pasta per i più piccini, ore 11
    • La Ricicletta, un pedale tra i rifiuti, ricicliamo e giochiamo insieme alle Guardie Ecologiche Volontarie. Laboratorio per bambini dai 6-12 anni, dalle ore 14
    • Ragazzi filippini in un saggio di arti marziali, ore 16
    • Laboratorio di cicloriparazione per bambini, corso di base con angolo di auto-riparazione per imparare a riparare la propria bicicletta, a cura dell’associazione L’Altra Babele, ore 11 e ore 16,30
  • domenica 19 settembre ore 16,30 Piazza Maggiore: Gelati e ciclabili
    Biciclettata alla scoperta dei migliori gelati e dei percorsi ciclabili di Bologna e dintorni, in collaborazione con Monte Sole Bike Group
  • lunedì 20 settembre ore 12-16 Piazzale Renzo Imbeni: Al lavoro in bici: in regione
    Iniziative di mobility management per i lavoratori-ciclisti della Regione Emilia-Romagna: ciclofficina, con marchiatura gratuita contro il furto e gadget
    MobyMart-bike: studio degli spostamenti casa-lavoro in bici dei dipendenti, a cura di SRM Reti e Mobilità, con premi per chi aderirà
  • martedì 21 settembre ore 13-17,30 Piazza Liber Paradisus: Al lavoro in bici: in Comune
    Iniziative di mobility management per i lavoratori-ciclisti del Comune di Bologna: ciclofficina, con marchiatura gratuita contro il furto e gadget per chi si presenta in bici
  • mercoledì 22 settembre ore 9,30 Sala ATC via Saliceto 3: Giornata Europea senz’auto - Nuove risorse per nuovi progetti
    Presentazione dei nuovi progetti di mobilità sostenibili per la città di Bologna incontro pubblico organizzato da Comune di Bologna, Regione Emilia-Romagna e ATC SpA
  • mercoledì 22 settembre ore 17 Sede ATC via Saliceto 3: Le novità del car sharing
    Incontro con i clienti e i cittadini interessati al servizio. L’incontro si concluderà con un aperitivo
  • mercoledì 22 settembre ore 20,15 Piazza Maggiore: Gelati e ciclabili
    Premiazione della gelateria vincitrice in collaborazione con Monte Sole Bike Group
  • domenica 26 settembre ore 10-13 Piazza Nettuno: Giornata Mondiale del Cuore - La tenda del Cuore
    Al termine delle biciclettate della settimana della mobilità sostenibile sarà rilasciato un biglietto (max 50 persone) da presentare nell’orario prestabilito per effettuare i controlli di prevenzione cardiovascolare, in collaborazione con il Dipartimento Servizi alle Famiglie del Comune di Bologna

Venezia
Giovedì 16 settembre, ore 18
Ciclabilità in terraferma: un'opera da completare
Incontro Pubblico presso Lega Cooperative - saletta seminariale
via Ulloa, 5 - Marghera
Organizzazione
Federazione Italiana Amici della Bicicletta (FIAB onlus)

Domenica 19 settembre, ore 9
Pedalando dalla Torre di Mestre al Museo di Altino
Pedalata con partenza dalla Torre di Mestre e arrivo al Museo archeologico di Altino
Partenza ore 9.15 dalla vicina Torre di Mestre, partecipazione gratuita.

Mercoledì 22 settembre, ore 9.30/12.30
Giornata europea in città senza auto
Per promuovere la mobilità sostenibile e sensibilizzare l'accessibilità con mezzi alternativi all'auto privata il Comune di Venezia, come ogni anno, istituisce il blocco del traffico dalle ore 9 alle ore 12.30 nell'area centrale di Mestre.

Per promuovere l'uso dei mezzi pubblici in questa giornata il Comune di Venezia rende disponibile il biglietto ECOBUS24* che permette l'utilizzo per l'intera giornata dei bus della rete urbana di terraferma escluso il collegamento con Venezia (Ponte della Libertà).

ore 9/12.30

Campagna informativa rivolta a docenti e studenti
Gli incontri in classe parleranno dell'inquinamento atmosferico, la mobilità sostenibile e i cambiamenti climatici. Necessaria la prenotazione.

ore 11

Nuovi servizi e infrastrutture per la bicicletta

Inaugurazione BikeSharing Venezia presso la ciclostazione di via Poerio - via Rosa
ore 12
Inaugurazione nuova pista ciclabile di via Brendole

E per concludere e dare il nostro piccolo contributo, vi rimandiamo al nostro articolo sulle 5 regole della mobilità sostenibile

Verdiana Amorosi



forest bathing sm

Trentino

I migliori itinerari da fare a piedi o in bici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram