calici_Stelle

Il 10 agosto, in occasione della pioggia di stelle e di desideri che accompagna la notte di San Lorenzo, nelle cantine del Movimento Turismo del Vino e nelle piazze delle Città del Vino sarà di scena Calici di Stelle 2010, una manifestazione che aspira a coniugare la passione per il vino di qualità a valori quali il rispetto per l’ambiente e l’ecosostenibilità.

Oggi infatti il mondo del vino rivolge un’attenzione crescente alle tematiche ambientali, introducendo passo dopo passo, dal vigneto alla cantina, delle pratiche di produzione e di gestione virtuose, che spaziano dalla raccolta differenziata al riciclo, dal risparmio e dall’efficienza energetica alla predilezione per le fonti rinnovabili. Di fatto, l’ecosostenibilità, che sta particolarmente a cuore a tutti i veri enoappassionati, è una sfida che molte aziende vinicole hanno già raccolto e che traducono ogni giorno in attività pratiche e misure concrete.

Non a caso, l’edizione 2010 di “Calici di Stelle” è interamente dedicata all’ambiente, con l’obiettivo di approfondire e di far conoscere ad un pubblico più vasto il connubio sempre più forte tra viticoltura, enologia ed ecologia, a cominciare proprio dai vini “eco-friendly”, prodotti impiegando energie rinnovabili, come sole, acqua e biomasse, la cui disponibilità abbonda nelle campagne italiane. Il rispetto per l’ambiente si traduce anche in alcuni particolari accorgimenti adottati nel corso della manifestazione, a partire dall’uso esclusivo di calici in vetro, anziché in plastica, dalla raccolta differenziata dei tappi di sughero, riutilizzabili in bioedilizia (e non solo, come vi abbiamo raccontato qualche tempo fa), e delle bottiglie.

Inoltre, anche quest’anno “Calici di Stelle” propone ad enoappassionati, turisti e curiosi un calendario ricco di eventi, con degustazioni, visite guidate, menu a tema, rievocazioni storiche, passeggiate notturne e trekking urbani. Il tutto condito da musica, mostre, mercatini, cinema e teatro, da vivere e assaporare nelle splendide cornici delle cantine socie del Movimento Turismo del Vino e nella piazze delle Città del Vino che aderiscono all’iniziativa.

Tra una degustazione e l’altra sarà anche possibile fermarsi ad osservare il cielo e le stelle sotto la guida esperta dell’Unione Italiana Astrofili. Inoltre, per sensibilizzare tutti i partecipanti su un tema attuale ed importante come quello del consumo moderato e consapevole di vino, in molte piazze e cantine sarà possibile ricevere gratuitamente un etilometro “griffato” con l’inconfondibile logo di “Calici di Stelle”, per effettuare un test immediato prima di mettersi alla guida e fare rotta verso casa.

logo_calici_di_stelle

Se volete assaporare una speciale anteprima di “Calici di Stelle”, l’appuntamento è per il 23 e 24 luglio al Parco della Storga, in Provincia di Treviso.

Maggiori informazioni e il programma dettagliato della quinta edizione di “Calici di Stelle” sono disponibili sui siti del Movimento Turismo del Vino e di Città del Vino.

Lisa Vagnozzi



forest bathing sm

Trentino

Forest Bathing e non solo, per guarire con la natura

banner orto native

La guida utile

La guida per fare un orto in piccoli spazi. Chiara, veloce e gratuita!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram