M'illumino di meno 2018

Torna oggi, 23 febbraio, l’appuntamento con M'illumino di meno. Giunta alla 14esima edizione, la campagna di Caterpillar a favore del risparmio energetico quest’anno è dedicata agli spostamenti a piedi.

È dal 2005 che i conduttori di Radio2 con questo evento ricordano l’entrata in vigore del protocollo di Kyoto, invitando tutt* a fare un gesto simbolico di “bontà” nei confronti dell’ambiente: spegnere le luci e i dispositivi elettronici per due ore per promuovere il risparmio energetico e la sostenibilità 

E così, ogni anno, questa “celebrazione” del risparmio energetico sotto tutte le forme coinvolge i comuni cittadini ma anche enti e istituzioni, studenti e insegnanti e per l’occasione si spengono piazze, monumenti e palazzi storici.

Per l'edizione 2018 di M'illumino di meno, oltre agli spegnimenti, Caterpillar chiama tutti a compiere un gesto semplicissimo: non usare l’auto o la moto e andare a piedi!

A piedi fino alla luna per risparmiare energia

Mobilità dolce, non inquinante e salutare: camminare di più – oggi e sempre – per andare a scuola o a lavoro, ma anche fare più sport e più attività ricreative “utilizzando la propria energia e non quella elettrica”. Caterpillar allora lancia per quest’anno una sfida: raggiungere la Luna a piedi. E se tutti contribuiscono, i 555 milioni di passi necessari saranno fatti in un battibaleno.

La sfida è stata lanciata lo scorso 29 gennaio all’Arena Civica – Palazzina Appiani nel Parco Sempione di Milano in collaborazione col FAI – Fondo ambiente italiano e si conclude proprio oggi.

In più, tante le iniziative organizzate nelle varie città.

A Roma aderiscono il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia e la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea spegnendo le luci delle facciate, in Campania gli scavi di Ercolano e il Museo Etrusco di Pontecagnano. A Perugia, la Galleria Nazionale dell’Umbria organizza una visita guidata serale con torce a risparmio energetico.

A Torino, Bike Pride Fiab organizza la terza edizione di M'illumino di più (in bici), una pedalata libera e aperta a tutti, per invitare i ciclisti a “illuminarsi”, dotandosi delle luci previste dal Codice della strada per chi viaggia nelle ore della sera.

Alcune Università sono pronte invece per la Caccia al kWh: a Milano, Torino, Pisa si spegneranno le luci accese oltre l’orario e si controlleranno eventuali sprechi energetici, commentando l’evento sui propri media (come Radio Statale a Milano) e condividendolo anche sui social con l’hashtag #cacciakwh.

cammino radio2

M'illumino di meno' ha l'Alto Patrocinio del Parlamento Europeo e ha ricevuto la medaglia del Presidente della Repubblica, che spegnerà la facciata del Quirinale, il Senato della Repubblica, la Camera dei Deputati, il Ministero dell'Ambiente e Bankitalia.

Partecipano anche il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, l'Enea, l'Ispra, l'ASI - Agenzia spaziale italiana, l'ESA - l'Agenzia spaziale europea e l'INAF - Istituto Nazionale di Astrofisica e, nel mondo dello sport, tante associazioni (tra le altre la Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali, la Federazione Italiana Amici della Bicicletta, Ferrara, Monza, Treviso, Melegnano e l'Uisp, l'Unione Italiana Sport Per tutti), anche dilettantistiche.

QuiQui trovate la mappa completa delle iniziative per M’illumino di meno. E ricordatevi di spegnere tutto dalle 18:00 alle 20:00!

Leggi anche:

Germana Carillo

maschera lavera 320

Salugea

Colesterolo alto: ridurlo in soli 3 mesi naturalmente

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
banner colloqui dobbiaco
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram