solstizio-inverno

Il solstizio di inverno porta con sé la stagione più fredda dell’anno e anche il giorno più breve, quello in cui potremo "beneficiare" del minimo delle ore di luce e del massimo di quelle di buio. Per questo motivo, in diverse parti del mondo, si svolgono delle vere e proprie celebrazioni che hanno come protagonista la luce.

In questo periodo le luci di Natale incorniciano le città e in tanti paesi attraverso candele, luminarie e rituali danno un tocco magico e regalano un’atmosfera davvero suggestiva. Ma in generale, proprio in inverno, facendo buio prima, ci sono delle bellissime tradizioni che esaltano la luce, fondamentale per la vita, ma anche il Natale. Eccone alcune.


Stonehenge nel Regno Unito

Stonehenge è il fulcro dei misteri e delle celebrazioni legate agli equinozi e ai solstizi. Di solito i grandi raduni a Stonehenge si svolgono durante la bella stagione, in corrispondenza del solstizio d’estate, ma il solstizio d’inverno è un altro momento affascinante per visitare questo luogo magico. Senza dimenticare l’equinozio d’autunno con i suoi colori magici.

L'antico monumento è stato tra il 3000 e il 2000 a.C. e mostra la luce al tramonto tra i pilastri. Secondo la leggenda il solstizio d’inverno è diventato un momento importante a Stonehenge perché in questo giorno birra e vino fermentano.

SOLSTIZIO D'ESTATE: STONEHENGE, LE SUGGESTIVE CELEBRAZIONI DEL 21 GIUGNO

Touji in Giappone

In Giappone, durante il solstizio d'inverno, si è soliti fare un bagno caldo tra gli yuzus, agrumi aspri e dall'odore forte che secondo la leggenda, sarebbero in grado di tenere lontani gli spiriti maligni. Una tradizione così radicata che perfino nei bagni pubblici si svolge la cerimonia. Mentre ci si immerge si ammira la luce del giorno, aspettando l'arrivo del buio. 

Parols nelle Filippine

Nelle Filippine, il Natale viene celebrato tramite parols o lanterne, che sono disegni circolari e caleidoscopici. Quelli originali erano fatti di bambù e illuminati con candele, ma la maggior parte oggi sono elettronici. I parols sono un riconoscimento della stella di Betlemme e una tradizione che risale al 1908 che celebra la luce.

Dong Zhi in Cina

In Cina il solsizio d'inverno si celebra con il festival Dong Zhi, in cui le varie famiglie si riuniscono e cucinano le tangyuan, palle di riso o gnocchi. Un'intera giornata di festa in cui oltre a condividere il cibo, si ammira la luce e si adora il tempio.

Potrebbero interessarvi: 

Newgrange in Irlanda

Newgrange è una massiccia pietra a forma di tomba, che copre un'area di oltre un ettaro e secondo alcuni storici risalirebbe al 3200 a.C, prima ancora delle piramidi d'Egitto o di Stonehenge in Inghilterra. Durante il solstizio d'inverno, l'ingresso della tomba si allinea con il sole. Sopra l'ingresso, c'è una "finestra sul tetto", un'apertura, che consente alla luce solare di raggiungere le profonde camere interne della tomba.

Dominella Trunfio

maschera lavera 320

Salugea

Colesterolo alto: ridurlo in soli 3 mesi naturalmente

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
banner colloqui dobbiaco
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram