Festa albero

Si celebra oggi 21 novembre, come ogni anno, la Giornata nazionale degli alberi. Riconosciuta nel 2013 con la legge numero 10 del 14 gennaio, norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani, questa ricorrenza è l’occasione buona per far comprendere a tutt* quanto siano importanti gli alberi anche in una città.

Contrastano il dissesto idrogeologico e proteggono il suolo, mitigano il clima e migliorano l’aria e la qualità della vita nelle aree urbane: il verde urbano in Italia assorbe 12 milioni di tonnellate di CO2 all’anno, il 3% del totale.

E non solo: secondo uno studio condotto da Nature Conservancy, organizzazione che si occupa di tutelare l’ambiente, soltanto tutelando gli alberi già in vita, si contribuisce a ridurre le emissioni di CO2 di 7 miliardi di tonnellate all’anno entro il 2030.

Gli alberi, insomma, quali elementi fondamentali dell’ecosistema, sono un patrimonio da salvaguardare ed è per questo motivo che in alcune città italiane ci saranno iniziative dedicate agli alberi per tutta la settimana. In più, in occasione della Giornata Nazionale, le scuole di ogni ordine e grado sono invitate dal Ministero dell’Ambiente a organizzare iniziative per promuovere la conoscenza dell’ecosistema boschivo, la tutela della biodiversità e il rispetto delle specie arboree.

Il futuro non si brucia!

Anche Legambiente, per l’edizione 2017, propone alle scuole italiane l’adesione alla campagna “Il futuro non si brucia!“, contro l’emergenza incendi che quest’estate hanno devastato patrimoni boschivi immensi. Le scuole sono così invitate a “mettere a dimora nuovi alberi: un’occasione per restituire alla comunità spazi belli e accoglienti, ma anche per compensare la perdita di tanti alberi a causa degli incendi, coinvolgendo bambini, ragazzi, insegnanti, genitori, nonni, volontari e amministratori”.

Il 2017 infatti sarà ricordato come l'annus horribilis per la devastazione causata dal fuoco che ha divorato anche gran parte del patrimonio naturalistico italiano. Nel 2017, secondo i dati elaborati da Legambiente aggiornati al 30 ottobre scorso, sono andati in fumo, solo in Italia, ben 140.430 ettari di superfici boschive, pari al 293% del totale della superficie bruciata in tutto il 2016 (47.926 ettari).

Sempre gli alberi, sono i protagonisti del concorso fotografico dall’omonimo titolo Il futuro non si brucia! dedicato alle classi e alle scuole che parteciperanno alla Festa degli Alberi. Un concorso per raccogliere le immagini del lavoro svolto durante la giornata di piantumazione di alberi e piantine.

"Per fare un albero ci vuole un hashtag#unalberoè

Promossa da Conlegno (Consorzio Servizi Legno Sughero) e Legambiente, l'iniziativa invita gli utenti a pubblicare foto, video, contributi scritti e disegni su Facebook, Twitter e Instagram utilizzando l’hashtag #unalberoè per porre l’attenzione sull’importanza che il verde riveste nella vita quotidiana.

Ogni 50 post pubblicati nella giornata del 21 novembre utilizzando l’hashtag #unalberoè, Conlegno si impegna a donare un albero per dare vita a spazi verdi nelle aree che maggiormente necessitano di interventi.

Il desiderio di condividere l’impegno quotidiano di Conlegno per la salvaguardia del patrimonio forestale e della biodiversità è alla base della partnership con Legambiente confermando una seria assunzione di responsabilità e un forte impegno nel monitoraggio, controllo e attuazione dei regolamenti atti a migliorare le politiche di gestione e tutela dell’ambiente.

Germana Carillo

maschera lavera 320

Lavera

Come preparare la pelle del viso all’estate in 5 mosse

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram