Ravenna 2010: rifiuti, acqua, energia per una nuova economia ambientale

Ravenna_Piazza_del_Popolo_

Segnatevi queste date sul calendario: dal 29 settembre al 1 ottobre 2010 Ravenna sarà lo splendido teatro della terza edizione della manifestazione organizzata da Labelab sulle buone pratiche di utilizzo dell’acqua, delle energie, della gestione dei rifiuti e sulla sostenibilità ambientale.

Tre giorni di conferenze con esperti italiani e internazionali, workshop, eventi culturali gratuiti e a km zero nel centro storico della città, in dodici sale attrezzate tra Piazza del Popolo e le vie adiacenti, col supporto delle associazioni di categoria, delle istituzioni (l’evento è patrocinato dal Ministero dell’ambiente) e delle imprese del settore. Tutto questo e molto di più sarà Ravenna 2010, un'iniziativa che vede concentrati, come lo scorso anno, studiosi, amministrazioni, enti e cittadini in un confronto aperto sui grandi temi dell'ambiente italiano per tentare di fare il punto e andare oltre proponendo alternative, case-history e best pratice tutte da imitare.

I punti chiave di questa edizione sono riassunti nei quattro obiettivi “IN” e cioè:

  • INnovazione nelle buone pratiche dal basso e le slide tecnologiche;
  • INtegrazione fra i saperi e culture per una crescita nei settori rifiuti, acqua, energia;

  • INvestimenti come garanzia di sviluppo dell’economia verde;

  • INternazionalizzazione, come scambio di conoscenze e opportunità.

  • Ravenna-2010

Un festival che parte “dal basso” con la regia di Labelab, il laboratorio bolognese che riunisce più di cinquanta professionisti nei settori dell’acqua, dei rifiuti e delle energie nella creazione di una rete di conoscenze, di software e di database open source per una gestione innovativa e tecnologicamente avanzata nell’economia di questi ambiti. A cura di questi professionisti saranno anche i LabMeeting, veri e propri corsi di formazione (per informazioni sulle iscrizioni http://www.ravenna2010.it/). Potete seguire gli sviluppi della manifestazione, le anticipazioni e – alla fine – il resoconto (anche quelli delle scorse edizioni), tramite il blog (www.labelab.it/blog) una piattaforma ad hoc su cui scambiarsi informazioni sui temi dell’iniziativa.

Ilaria Brambilla


germinal bio

Germinal Bio

Germinal Bio contribuisce a rigenerare i boschi veneti colpiti dalla tromba d'aria

hcs320

Eivavie

Come depurare l'acqua del rubinetto con i filtri in ceramica

corsi pagamento
seguici su facebook