Fa’ la cosa giusta! 2016: tutte le novità della più importante fiera dedicata al consumo critico

falacosagiusta2015 appuntamenti laboratori

Tutto pronto per la tredicesima edizione di Fa’ la cosa giusta! In programma dal 18 al 20 marzo 2016 a fieramilanocity, la fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili - organizzata da Terre di mezzo Eventi - sarà ancora una volta motivo di incontro e di condivisione, tra stand, botteghe artigiane, laboratori, spazi verdi, ristoranti bio e spettacoli, con uno sguardo a innovazione e artigianalità. 

Così, dopo la fortunata edizione del 2015, che, tra le altre cose, ha visto 75mila presenze e 280 appuntamenti nel programma culturale, quest’anno nuovi temi e progetti affiancheranno prodotti e iniziative negli ambiti che da sempre caratterizzano la fiera: alimentazione biologica, a km zero o cruelty free, moda etica, mobilità a basso impatto, abitare green, giochi e proposte sostenibili per l'infanzia, prodotti del commercio equo e progetti delle associazioni e cooperative non profit.

I PROGETTI

L’edizione 2016 lancia il nuovo progetto Speziale: un’area dove degustare le più svariate miscele di tè, tra sapori esotici o nostrani, dai preziosi pistilli di zafferano sardo fino alle bacche di vaniglia del Madagascar, passando per il sapore giusto di un cioccolato che unisce la sapienza dei maître chocolatier belgi alle materie prime coltivate nel rispetto dei contadini e della terra. Un luogo di vendita, di incontro di tradizioni e di scambi culturali, dove sarà possibile scoprire l’utilizzo e le proprietà delle diverse piante, anche grazie a laboratori e dimostrazioni pratiche.

laboratori cucina FLCG2016

Percorsi a piedi e Grandi itinerari italiani ed europei è invece un grosso spazio tematico offerto in occasione dell’anno nazionale dei Cammini, che coincide anche con il Giubileo straordinario. Gli italiani scelgono sempre più di viaggiare in maniera consapevole e di dedicarsi a cammini di storia e di fede, come la Via Francigena o il Cammino di Santiago, che consentono anche percorsi culturali, paesaggistici e puramente ludici.

I LABORATORI

Il fai-da-te è ancora il filone principale di tutti i laboratori. Uno sarà dedicato al “design per tutti e ovunque”: workshop in cui imparare a realizzare complementi di arredo e oggetti decorativi per la casa, per trasformare del materiale che altrimenti verrebbe gettato via in bellissimi oggetti. I laboratori di autoproduzione permetteranno di scoprire come trasformare abiti non utilizzati, effettuare piccole riparazioni sul proprio guardaroba, produrre detersivi e prodotti per la casa.

Tra i laboratori di cucina e gli show-cooking in programma ci sono diverse proposte a tema vegan, per scoprire il gusto di cucinare in modo etico e imparare a preparare ricette a basso indice glicemico. 

BAMBINI E FAMIGLIE

Due gli spazi dedicati a loro e differenziati per età.

Nel primo, per bimbi fino a 8 anni, si potrà gattonare liberamente (i piccolissimi avranno a disposizione un tappeto interattivo tematico caratterizzato dai quattro elementi naturali aria, acqua, terra e fuoco), realizzare marionette e partecipare a laboratori creativi, a cura dell'associazione Trillino selvaggio. Tra le molte proposte ci sono le biciclette creative, micro-attività supportate da cargo bike: una bici-tornio con cui realizzare degli oggetti in argilla, un carretto che ospiterà l'assortimento di costruzioni di Machicò.

cucigioco FLCG2016

Per i neo-genitori sono in programma degli incontri in cui confrontarsi e formarsi sulle nuove sfide sul delicato tema della genitorialità. E poi una serie di nuove idee per divertirsi insieme senza tv e per progettare (o ristrutturare) case a misura di bimbo e, infine, un incontro dedicato alla creazione di un rapporto felice tra fratelli, fin dalla prima infanzia. “Figli a costo zero” è un altro appuntamento da non perdere: accorgimenti e soluzioni per crescere ragazzi tra i 2 e i 12 anni in modo economicamente sostenibile (a cura de Il Bambino Naturale).

Tra gli appuntamenti dedicati agli adulti, mettete in agenda quello sull’autosvezzamento, un laboratorio in cui uno chef e una nutrizionista insegneranno a preparare piatti gustosi, perfetti per l'alimentazione dei bimbi (e degli adulti!).

I ragazzi tra gli 8 e i 14 anni potranno partecipare allo spazio Teenmaker, in cui cimentarsi in esperimenti scientifici e tecnologici, mentre l’Associazione Città incantata condurrà uno spazio di letture continue per i bambini tra i 3 agli 11 anni. Non mancheranno, poi, la falegnameria, in cui i piccoli tra i 3 e gli 11 anni potranno costruire il proprio gioco in legno, e il Ludobus, una ludoteca itinerante di giochi della tradizione popolare, a cura dell'Associazione Il Tarlo.

E tra i molti espositori presenti nella sezione Il Pianeta dei piccoli, ci sarà ad esempio Fiabeperdire, che scrive fiabe su misura, cucite addosso sia per grandi che per piccini, creando così regali unici per celebrare i piccoli grandi momenti della vita quotidiana, come il Natale, un anniversario, un compleanno, il matrimonio, un dentino che cade.

LE SCUOLE

Fa' la cosa giusta! offre alle scuole, di ogni ordine, grado e provenienza, la possibilità di partecipare gratuitamente a laboratori tematici, percorsi guidati e visite libere.

Con l'iniziativa “Scuole in Fiera: esponi il tuo progetto”, Fa' la cosa giusta! invita tutti gli istituti scolastici a partecipare direttamente e gratuitamente come espositori alla manifestazione. Verrà infatti allestita un'area dove le migliori attività promosse dai singoli istituti per coinvolgere le realtà del proprio quartiere possono essere presentate ai visitatori e valorizzate.

Articolo sponsorizzato