01

Ecomondo 2015, la fiera della green economy, ha appena chiuso i battenti. Durante la manifestazione, tanti sono stati i temi al centro dei dibattiti. Si è parlato di mobilità sostenibile, di riciclo e riuso, ma anche di nuove soluzioni per la mobilità e di raccolta differenziata.

A raccontarlo ai nostri microfoni sono stati gli stessi protagonisti, che hanno spiegato quali sono le principali novità e cosa ci attende nell'immediato futuro. Un modo per ricordare che la sostenibilità e la green economy non sono affatto un'utopia ma sono già tra noi.

Ecco le principali novità emerse:

Idrogeno, dieselgate e mobilità sostenibile

A Ecomondo non si poteva non parlare di mobilità sostenibile, soprattutto in relazione alle recenti vicende del Dieselgate che hanno messo in luce il lato oscuro dell’automotive. Ma quali sono i trend del momento? Naturalmente, il settore si sta spostando verso forme di mobilità ecofriendly. Ma non esistono solo i veicoli elettrici, il sogno dell’idrogeno è più realtà di quanto possa sembrare, come dimostra la nuova Toyota Mirai.

Andrea Carlucci, Amministratore Delegato Toyota Motor Italia, ai nostri microfoni si è soffermato sull'importanza dell'idrogeno come alternativa intelligente e pratica per superare la tradizionale dipendenza dalle fossili del settore dell'auto.

Per approfondire: #Ecomondo2015: la mobilità oltre il Dieselgate. La Toyota Mirai va a idrogeno (VIDEO)

Come coniugare l'utilizzo delle capsule del caffè con il riciclo

Massimiliano Marchesi - Coffee Ambassador Nespresso – ci ha invece illustrato il circolo virtuoso che vede l’azienda impegnata in un’attività di riciclo non solo dell’alluminio delle capsule ma anche del caffè.

Per approfondire: #Ecomondo2015: Nespresso e il circolo virtuoso del riciclo dell’alluminio (VIDEO)

La sostenibilità viaggia (anche) su rotaia

Anche il Gruppo FS Italiane era presente a Ecomondo-Key Energy-Cooperambiente. AFS ha portato le sue proposte per sviluppare quella che definisce “una mobilità sostenibile, integrata e ‘dolce’”. Se il treno resta sempre la soluzione più sostenibile, le stazioni diventeranno hub della mobilità, per offrire ai viaggiatori tutte le alternative possibili per “percorrere l’ultimo miglio” in maniera ecofriendly, come ci ha spiegato a Ecomondo Luigi Contestabile, Professional Senior della Sicurezza per Trenitalia.

Per approfondire: #Ecomondo2015: la sostenibilità viaggia (anche) su rotaia (VIDEO)

Dagli pneumatici esausti nuove soluzioni per la mobilità

Riutilizzare gli pneumatici esausti, come ricorda Giovanni Corbetta, Direttore di Ecopneus, significa non solo lavorare per migliorare le soluzioni esistenti ma anche per aprire nuovi fronti di ricerca. La dimostrazione è il progetto GreenRail, la nuova traversa ferroviaria ecosostenibile costruita con plastica riciclata e gomma.

Per approfondire: #Ecomondo2015: le ferrovie e l'equitazione diventano green con la gomma riciclata da pneumatici fuori uso

Come rendere la raccolta differenziata più incentivante

La raccolta differenziata può essere a volte percepita come uno spreco di tempo e un’attività noiosa e complicata. Ma a Ecomondo 2015 alcune realtà hanno portato la loro esperienza originale e a volte anche divertente per comunicare, sensibilizzare e far riflettere sull’importanza del riciclo dei rifiuti.

Per approfondire: #Ecomondo2015: 4 modi per comunicare i rifiuti in maniera originale e divertente

La raccolta e la lavorazione dell'umido e l'alluminio

Con la sua Piazza del Compost, il Consorzio Italiano Compostatori è stato presente ad Ecomondo 2015 e ha ribadito il ruolo del compost, fertilizzante naturale che oltre a restituire sostanza organica alla terra, gioca un ruolo fondamentale nel contenimento delle emissioni. A spiegarci la presenza del Cic a Ecomondo e il quadro delle situazione è stato ai nostri microfoni Giancluca Longu.

Per approfondire: #Ecomondo2015: raccolta differenziata umido e alluminio, 2014 positivo per CIC e CIAL (VIDEO)

Olly, il sistema di raccolta e recupero degli oli alimentari esausti

A Ecomondo Eco.Energia ha presentato Olly, il sistema di raccolta e di recupero degli oli alimentari esausti di provenienza domestica e da utenze produttive (ristoranti e aziende alimentari). Olly è un sistema già utilizzato in Germania e Austria destinato sia alle utenze domestiche che a quelle commerciali e produttive. Al presidente di Eco.Energia Furio Fabbri abbiamo chiesto quali ostacoli ci siano ancora su questo cammino e come superarli.

Per approfondire: #Ecomondo2015: ecco Olly, il sistema di raccolta e di recupero degli oli alimentari esausti, domestica e non (VIDEO)

Le mille vite della plastica

A Ecomondo ha fatto tappa anche Philippe Daverio, noto storico dell'arte, docente e personaggio televisivo. Fulcro dell’intervento è stato, infatti, un mondo particolarmente virtuoso, quello della raccolta differenziata degli imballaggi in plastica, saliti nel 2014 dell’8%, con una copertura della popolazione arrivata al 97%.

Per approfondire: #Ecomondo2015: Philippe Daverio e l'importanza di recuperare i materiali plastici (VIDEO)

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

ECOMONDO 2015: AL VIA LA FIERA INTERNAZIONALE DELLA GREEN ECONOMY

casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram