Fa' la cosa giusta 2015: si apre la fiera dedicata agli stili di vita sostenibili

Fa la cosa

Al via oggi l'edizione 2015 di Fa' la cosa giusta, la fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili, e ci terrà compagnia fino a domenica 15 marzo. Stand, botteghe artigiane, spazi verdi, ristoranti bio, spettacoli e gli immancabili appuntamenti con i nostri laboratori di autoproduzione, tenuti dalle 'nostre' Marta Albè e Francesca Piccoletti.

I padiglioni di fieramilanocity ospiteranno per tutto il weekend la dodicesima edizione della fiera organizzata da Terre di mezzo Eventi, pronta a dare spazio a oltre 700 espositori portavoce di uno stile di vita etico e a impatto zero.

Gli eventi da non perdere sono davvero numerosi, soprattutto per quanto riguarda l'autoproduzione. A Fa' la cosa giusta! si potrà, infatti, imparare a produrre in casa repellenti per insetti, cosmetici, detergenti e detersivi (come nei laboratori proposti dalla nostra Marta), e toccasana come il siero di kefir (ricchissimo di vitamine e sali minerali, come in quelli illustratati da Francesca Piccoletti).

dentifiricio

Clicca qui per l'evento su Facebook

E non solo, tantissime anche le altre nuove proposte per vivere etico e a impatto zero: 40 nuovi Green Maker mostreranno come coniugare creatività e tecnologia con la sostenibilità ambientale, mentre lo spazio "Volevamo la pace" dedica un approfondimento ai conflitti aperti, partendo dal centenario dall'inizio del Primo Conflitto Mondiale per arrivare alle guerre degli ultimi anni.

La manifestazione si articola in 13 sezioni tematiche: Mangia come parli, Vegan, Pianeta dei piccoli, Mobilità sostenibile, Turismo consapevole e percorsi, Critical fashion, Abitare green, Editoria e prodotti culturali, Pace e partecipazione, Commercio equo e solidale, Cosmesi naturale e biologica, Economia carceraria, Servizi per la sostenibilità.

I laboratori di cucina – Cucinare al buio? A Fa' la cosa giusta! 2015 lo si può sperimentare, oppure si può provare la cucina crudista, che permette di realizzare piatti nutrienti. Ma sarà anche possibile imparare a preparare in casa il siero di kefir o lo yogurt e la ricotta.

Giardinaggio - Tra i tanti appuntamenti, "Impariamo a fare i Kokedama", organizzato da Bici&Radici, insegnerà l'antica tecnica giapponese con cui le piante sono poste in un pane di terra avvolto dal muschio e dallo spago.

La Via dei Teatri – L'edizione 2015 di Fa' la cosa giusta! presenterà i luoghi teatrali di Milano e della sua periferia: uno spazio, di cui ha cura la Compagnia Alma Rosé, che ospiterà 15 compagnie teatrali e sarà caratterizzato da incontri per operatori teatrali e per il pubblico e assaggi di pillole teatrali per tutti.

Famiglia – Ai bimbi e alle loro famiglie saranno dedicati come ogni anno tanti incontri e laboratori creativi e spazi dedicati all'allattamento e al gattonamento, con giochi morbidi e cuscini. I più piccoli potranno ad esempio imparare a trasformare il formaggio in latte e a impastare e stendere la pasta fresca all'interno di giocosi organizzati da Slowfoodkids, oppure imparare a muoversi in bicicletta in sicurezza, rispettando i cartelli stradali, sulla mini-pista ciclabile costruita ad hoc da Fiab Ciclobby e Massamarmocchi.

E poi ancora laboratori per imparare a trasformare gli abiti che non mettiamo più, o per realizzare un "WineBike", un portavino da bici con scarti industriali a km 0: teloni di camion e pvc di affissioni pubblicitarie.

Qui trovate tutto il programma di Fa la cosa giusta 2015.

Vi aspettiamo in fiera fino a domenica 15 marzo! Lo stand di GreenMe è nel padiglione 4, settore Cosmesi Naturale, codice CN18.

Germana Carillo

LEGGI anche:

Fa' la cosa giusta 2015: le novità e i nostri nuovi laboratori

Fa' la cosa giusta 2015: 10 appuntamenti da non perdere