smart for city

Città più sostenibili, dove la qualità della vita è migliore, dove sicurezza e rispetto dell’ambiente raggiungono alti livelli. Un sogno? Le città italiane potranno presto rinnovarsi in chiave smart city grazie a nuovi progetti ideati nel nostro Paese da giovani che vogliono cambiare il mondo.

Un’idea innovativa può davvero migliorare la qualità della vita dei cittadini e l’atmosfera dell’ambiente urbano. Ora che gli 8 finalisti del concorso smart FOR city sono stati selezionati, siamo davvero curiosi di scoprire quale sarà il progetto vincitore.

Come vi avevamo preannunciato, gli ideatori del progetto migliore avranno a disposizione 3 mesi di tempo e 50 mila euro per dare finalmente voce alla propria idea e seguirla passo passo in ogni fase della realizzazione, con il supporto degli esperti dell’incubatore tecnologico H-Farm.

Gli 8 progetti finalisti, che potrete scoprire ad uno ad uno qui di seguito, puntano sulle nuove tecnologie per offrire a tutti noi la possibilità di vivere in città con maggiore spensieratezza. Dalla panchina solare per ricaricare gratis il cellulare ai droni per migliorare i sistemi di sicurezza, dai giardini pensili sostenibili alla app per trovare subito parcheggio.

Ecco gli 8 finalisti del concorso smart FOR city organizzato da smart.

1) redGECO – La panchina solare che ti ricarica

Una panchina solare per ricaricare gratis tablet, smartphone e tutti i dispositivi mobili, ma anche un sistema di monitoraggio ambientale all’avanguardia. Si tratta di una smart bench in grado di ricaricare qualsiasi gadget elettronico dotato di presa Usb. In questo modo cittadini e turisti potranno ricaricare gratis lo smartphone grazie all’energia solare e le smart city potranno sfruttare sempre di più l’energia pulita.

2) Viable – Il navigatore per bicicletta a segnali luminosi

Spostarsi in bici sulle strade delle grandi città non è sempre semplice, soprattutto quando percorriamo una strada non abituale. Ecco che allora arriva in nostro aiuto uno speciale navigatore in grado di guidarci con segnali luminosi. Basta collegarlo allo smartphone, da cui cattura i dati per la navigazione senza consumare troppo la batteria.

3) Eadrone – Il drone a servizio dei cittadini

I droni nel prossimo futuro potranno esserci d’aiuto nella vita di tutti i giorni? Chi crede nel progetto Eadrone sa che i droni possono migliorare la qualità della vita dei cittadini. Pensiamo, ad esempio, al rischio sismico, alla ricerca delle persone scomparse, alla mappatura del territorio e ai servizi di vigilanza. I droni potrebbero davvero facilitare il compito degli addetti alla sicurezza e diventare una risorsa tecnologica indispensabile per le smart city del futuro.

4) G4A – Il giardino pensile sostenibile

I tetti verdi, gli orti e i giardini urbani sono diventati un simbolo delle città sostenibili in tutto il mondo. Si può davvero riportare il verde in città, ad esempio grazie al giardino pensile sostenibile Green For All, formato da una serra con schermo solare pieghevole, il tutto adattabile all’edificio dove verrà installato, grazie alla composizione modulare.

5) Skilled – Piattaforma di crowdsourcing

In tempi di crisi trovare lavoro è di fondamentale importanza, ma è anche una vera e propria sfida. Skilled è una piattaforma di crowdsourcing pronta ad aiutare sia chi cerca sia chi offre lavoro. Una mobile app semplice da utilizzare permette di offrire le proprie competenze come professionista in cerca di lavoro e allo stesso tempo di usufruire dei servizi e delle prestazioni messi a disposizione dagli altri utenti. Così l’incontro tra domanda e offerta di lavoro è a portata di click.

6) Parcheggiamo – La app che ti aiuta a trovare parcheggio

Trovare parcheggio in città? Molte volte la ricerca del parcheggio diventa logorante, soprattutto a causa del traffico. Ora una app potrà aiutarci a rendere il tutto più semplice. Parcheggiamo segnala il momento in cui ogni utente libera un parcheggio e consente di individuare i posti liberi dove parcheggiare a propria volta. La app permette anche di pagare il parcheggio direttamente dallo smartphone. Così gli automobilisti risparmieranno tempo e denaro.

7) Watt-er – Il mini generatore idraulico casalingo

Sfruttare il sistema idraulico domestico per produrre energia elettrica: ci avevate mai pensato? Grazie a Watt-er l’energia elettrica viene prodotta in maniera efficiente direttamente a casa nostra. Questo generatore infatti è stato pensato per l’autoconsumo, ma può essere anche connesso alla rete o ad un sistema di accumulo. Ad esempio in questo modo si potrebbero ricaricare i veicoli elettrici o alimentare i sistemi di illuminazione.

8) Clacsoon – Carpooling urbano in real time

La mobilità sostenibile è uno dei punti chiave per l’evoluzione delle smart city. Una app come Clacsoon potrà accelerare l’innovazione con l’obiettivo di ridurre il numero di auto circolanti in città. Infatti ogni utente potrà trovare facilmente un passaggio e un percorso da condividere con altri viaggiatori, così da poter lasciare in garage l’auto di proprietà sia per spostamenti brevi che per viaggi più lunghi.

Quale sarà il progetto vincente? Non perdete le prossime novità. Seguite l’evoluzione del concorso sul sito web di smart FOR city e sulla pagina Facebook di smart Italia.

Marta Albè

Leggi anche:

Smart FOR city: un concorso per le start up che vogliono cambiare il mondo

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 corsi online su Alimentazione, Benessere, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e la possibilità di vederli e rivederli quante volte vuoi!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog