marcia globale clima

Una marcia in tutto il Mondo per dire basta ai cambiamenti climatici. Il 21 settembre è la giornata della Marcia Globale per il Clima: tutto il pianeta lancerà il proprio appello affinché si prendano seri provvedimenti a favore di un ambiente più sano (e di un futuro più roseo). E a Roma, in Via dei Fori Imperiali, lo stesso giorno si svolgerà l'evento NEW YORK chiama ROMA, l'iniziativa del Coordinamento Power Shift Italia promossa e organizzata dall'Italian Climate Network, Legambiente e Kyoto Club in collaborazione con Avaaz Italia e con l'adesione di più di 20 organizzazioni.

"New York chiama Roma" si terrà in contemporanea con la People's Climate March di New York, la manifestazione per il clima più grande mai organizzata, e di migliaia di eventi in tutto il mondo. In più, l'evento è parte della giornata di mobilitazione globale "Global Day of Action", iniziativa promossa da più di 950 associazioni in occasione del prossimo appuntamento climatico internazionale, il Climate Summit 2014 (23 Settembre, New York), convocato dal Segretario Generale Ban Ki-moon ai margini della 69esima Assemblea Generale ONU.

I CAMBIAMENTI CLIMATICI - Profughi ambientali e desertificazione, innalzamento del livello dei mari e, più in generale, eventi estremi sempre più frequenti e intensi: eccoli qui i preoccupanti risultati di un indiscriminato surriscaldamento del Pianeta, causato dai gas a effetto serra prodotti dalle attività di noi belli esseri umani. A non arrestarsi sono i livelli di CO2 e degli altri gas ad effetto serra, facendo registrare quasi la soglia di 400ppm di concentrazione delle emissioni in atmosfera.

marcia clima

LE 3 PROPOSTE – Come porre fine a questo sfacelo? Basterebbero un taglio ai combustibili fossili e una trasformazione più veloce possibile a un'economia low carbon. In particolare 3 le richieste portate avanti dalle organizzazioni italiane che scenderanno in piazza il 21 settembre sono:

- che il tema del cambiamenti climatici diventi un punto prioritario nell'agenda di Governo, assumendo l'impegno di riduzione delle emissioni di CO2 e degli altri gas serra, in linea con le raccomandazioni dell'Intergovernamental Panel on Climate Change. È per questo che sarebbe necessario trasformare quanto prima il sistema di produzione di energia a favore di una generazione energetica distribuita, democratica e pulita

- che l'Italia sia portatrice in Europa di una visione lungimirante e ambiziosa nell'attuale dibattito per la definizione dei nuovi obiettivi al 2030 proponendo +40% di risparmio energetico, +45% di fonti rinnovabili, -55% di riduzione di CO2. La definizione di questi obiettivi determinerà le scelte energetiche e climatiche dei prossimi 15 anni, influenzando la misura con cui si agirà per contenere il surriscaldamento globale

- che l'Italia contribuisca al Fondo Verde per il Clima e mantenga fede agli impegni che erano stati assunti a Copenaghen in tema di finanza per il clima. Finanziamenti per misure di mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici sono, infatti, necessari ed è giusto che l'Italia faccia la sua parte.

Roma-300x300

GLI EVENTI A ROMA - Diverse le attività che si svolgeranno nella Capitale: si partirà al Colosseo alle 15 con la realizzazione di una coreografia e una foto simbolica della giornata, da lì alle 16 partirà la Biciclettata per il Clima, il lungo serpentone a emissioni zero attraverserà la città con alcune fermate in luoghi simbolici di Roma ed effettuerà la consegna della petizione "100% energie pulite" alle istituzioni locali e nazionali. Tappa finale, Via dei Fori Imperiali, dove dalle 17 varie attività attenderanno partecipanti, cittadini e curiosi. L'obiettivo è sempre quello: proporre alcuni possibili cambiamenti del loro stile di vita quotidiano in aree come la mobilità, l'energia, la nutrizione, i servizi pubblici e la vita in casa e negli ambienti collettivi.

L'evento è realizzato grazie al contributo di Deep Blue srl e del progetto EcoLifeStyles for CO2 reduction, co-finanziato dalla Commissione Europea nell'ambito del programma LIFE+.

Germana Carillo

LEGGI anche:

Effetto serra da record: l'allarme dell'Onu sui cambiamenti climatici

Clima: il 2014 è stato l'agosto più caldo della storia

Cambiamenti climatici: 4 scenari possibili dell'aumento delle temperature (infografica)

geronimo stilton

Trocathlon

Torna il mercatino dell'usato di Decathlon che fa bene all'ambiente e al portafogli

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram