sana 2014 pubblico

C’è sempre più interesse nel nostro paese per il mondo del biologico e del naturale, lo testimoniano i numeri del Sana 2014 che ha chiuso i battenti martedì registrando un +36% di visitatori, +10% di espositori e +40% di espositori esteri.

Numeri che, rispetto all’edizione dello scorso anno, sono molto incoraggianti e che gli organizzatori definiscono da record! Il 26° Salone Internazionale del Biologico e del Naturale, che si è svolto come sempre a BolognaFiere, ha registrato un totale di oltre 43.500 presenze nel corso dei 4 giorni.

Non solo padiglioni e stand molto affollati, in particolare nei giorni di sabato e domenica, ma anche diversi appuntamenti e iniziative, anche esterne alla fiera vera e propria, che hanno registrato un ottimo successo di pubblico confermando il Sana come la manifestazione italiana di riferimento a 360 gradi per il biologico e il naturale ma sempre più apprezzata e riconosciuta anche dal pubblico internazionale. Lo dimostrano le delegazioni di buyer provenienti da tantissime nazioni del mondo e i numerosi incontri che si sono svolti tra gli operatori esteri e le aziende espositrici.

Un successo ormai assodato per BolognaFiere e Federbio, organizzatori del Sana, che il prossimo anno saranno protagonisti di un evento ancora più importante: saranno tra i partner fondamentali che si occuperanno della realizzazione del Parco della Biodiversità di EXPO 2015, l’area dell’esposizione universale in cui sarà protagonista il biologico.

Anche dal punto di vista di espositori e visitatori la fiera è stata un successo, confermando la dinamicità del settore biologico e un aumento dei consumatori, in controtendenza rispetto alla crisi economica che ha colpito il nostro paese. Lo ha rilevato l’Osservatorio SANA 2014, curato da Nomisma, che ha reso noti “Tutti i numeri del bio in Italia”, in cui emerge che nel 2014 ben il 59% dei consumatori totali ha acquistato nel corso di 12 mesi almeno un alimento biologico. Il trend è dunque in salita (+4,5%) rispetto al 2013 dove i consumatori del bio erano il 54,5%. Aumenta di conseguenza anche la superficie coltivata secondo il metodo biologico, che risulta pari a 1.317.177 ettari con una crescita complessiva, rispetto al 2012, del 12,8%.

Buone notizie anche per quanto riguarda il settore cosmetici naturali, che pur risentendo in parte della crisi, è riuscito a registrare un + 1,8% nel primo semestre 2014 con proiezioni per i prossimi mesi che parlano di un +2%.

L’appuntamento è come sempre per il prossimo anno, ma eccezionalmente sarà doppio: da maggio ad ottobre al Parco della Biodiversità di Expo 2015 e a BolognaFiere per l’edizione speciale di Sana 2015, 27° Salone Internazionale del Biologico e del Naturale.

Francesca Biagioli

https://www.youtube.com/playlist?list=PLyn02nc-B2uM9fydKWrYj0JKjROonQgf4

Leggi anche:

Premio Sana Novita' 2014: vince il cioccolato crudo (VIDEO)

Creme spalmabili: 12 alternative bio alla "Nutella" (Con e senza olio di palma)

Ri-detersivo: il primo detersivo ecologico ricavato dall'olio della frittura (VIDEO)

banner guida pulizie

Scrittori di classe

Come iscrivere la tua scuola a "salvare il Pianeta”, il concorso di Conad e WWF

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
settimana riduzione rifiuti 2018
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram