velolovedonna

I ciclisti urbani in un album: domani 7 giugno il B.A.S.E., centro di ricerca del MAXXI, il museo nazionale delle arti del XXI secolo di Roma, ospiterà la presentazione delle Figurine del primo Album di Ciclisti Urbani, una performance di 90 minuti organizzata da #Salvaiciclisti, Legambiente, Rete Mobilità Nuova, Ciclonauti, We are Traffic, Bike Porn Garage e ideata in occasione di #VeloLove, la festa nazionale dei ciclisti urbani che si terrà a Roma il 14 giugno.

L'idea è questa: chi pedala può essere visto come elemento di un'opera d'arte contemporanea in grado di restituire alla città un volto umano e una bellezza andati perduti a causa delle auto. Una bellezza che riguarda tutta la comunità e che, in questo modo, può far tornare le piazze alla loro funzione originaria di "agorà", di luoghi d'incontro e non di scontro, di parcheggio o di traffico.

Le "Figurine" ritraggono 200 pedalatori qualunque immortalati dal fotografo Andrea Romagnoli accanto al loro mezzo di trasporto, a fare da testimonial di uno stile di mobilità alternativo ed ecologico. L'album di figurine dei ciclisti urbani – ideato dalla blogger bicisnob e realizzato col contributo di Selle Royal e degli editori Terre di Mezzo ed Ediciclo – vive anche online (velolove.it) , con una fotogallery aperta che continuerà col tempo ad arricchirsi dei volti di nuovi pedalatori metropolitani e di pedoni, pendolari e utenti del trasporto pubblico.

velolvebanner

Nel contempo, saranno proposti anche i "santini dei ciclisti urbani", la campagna pubblicitaria di #VeloLove ideata da Alberta Schiatti (associate creative director di una delle più importanti agenzie di pubblicità internazionali), dalla regista Veronica Mengoli, dall'editor Marco Ferrara e dai creativi Orazio Marino e Davide Pagliardini. Tanti soggetti - come San Pietrino, che tutela i ciclisti da pavé e pavimentazioni sconnesse, o San Semaforo Sempreverde, che protegge la scorrevolezza dell'itinerario – suggeriranno, in modo ironico, che chi usa la bici trova spesso città inospitali e non pronte a questo tipo di mobilità non motorizzata.

velolove santini

Il 14 giugno, infine, un ciclocorteo con partenza da piazza del Popolo alle 15, chiederà a sindaci e Governo di abbassare a 30 km orari il limite di velocità all'interno dei centri abitati del nostro Paese (tranne le principali arterie di scorrimento) così come prevede una proposta di legge attualmente in discussione alla Camera.

Qui trovate tutti gli appuntamenti da non perdere per la festa nazionale dei ciclisti urbani.

Germana Carillo

LEGGI anche:

- #Velolove: gli appuntamenti da non perdere per la Festa nazionale dei ciclisti urbani

maschera lavera 320

Lavera

Come preparare la pelle del viso all’estate in 5 mosse

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
21 giugno 300 x 90
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram