pendolarilibro

C'è un modo nuovo per fare il pendolare e far scorrere il tempo tra un viaggio e l'altro ed è quello di scrivere un libro. Andare su e giù, prendendo nota della propria giornata. E farne un testo di tutto rispetto magari condividendolo online. Si ripete anche quest'anno PendoLibro, l'iniziativa di Libreriamo per la realizzazione di un libro in crowdsourcing con i racconti dei pendolari italiani (in scadenza a luglio).

Sono più di 10 milioni gli italiani che quotidianamente affollano treni e bus (ma anche aerei e traghetti), tra nuove e vecchie amicizie e condizioni di viaggio non sempre (o quasi mai) ottimali.

È per questo che Libreriamo, la piazza digitale gli amanti dei libri, sta vicino all'umore dei pendolari, alle loro rabbie, ai loro sogni, ai loro pensieri, e si propone di raccogliere, selezionare, produrre ed editare un libro.

Si rinnova così Pendolibro, concorso di scrittura per tutti coloro che viaggiano (e che spesso in un libro trovano sereno rifugio): i pendolari potranno in questo modo raccontare la loro avventura giornaliera e diventare i protagonisti di un libro in formato digitale che sarà pubblicato e condiviso in Internet.

"Dopo il successo della prima edizioneafferma Saro Trovato, mood maker e fondatore di Libreriamo – ci riproponiamo di realizzare il Pendolibro 2014 utilizzando le nuove tendenze che si stanno affermando grazie al web 2.0, dando spazio e rendendo protagonista la fantasia e la voglia di raccontare di migliaia di italiani che nutrono il sogno di scrivere un libro. Pendolari e pendolarismo sono oggetto di questo secondo e-book per il duplice scopo di mettere in evidenza le problematiche che incontrano tutti i giorni gli Italiani per poter arrivare al lavoro o a Scuola/Università, ma allo stesso tempo per poter raccontare anche la parte più intima e relazionale dell'esperienza del viaggio giornaliero. Non solo, il libro stesso è uno dei compagni di viaggio dei pendolari".

COME PARTECIPARE – Scrivete uno o più racconti brevi legati alla vostra esperienza di pendolare. Poi andate sul sito o sulla pagina facebook di Libreriamo e inserite il racconto nell'apposito form. A luglio saranno comunicati quali saranno i racconti, selezionati da un'apposita giuria (la stessa redazione di Libreriamo insieme con alcuni autorevoli critici letterari italiani), che faranno parte dell'open e-book. La lunghezza dei racconti non deve superare le 20mila battute.
La pubblicazione verrà distribuita in formato digitale.

Germana Carillo

LEGGI anche:

Treni: le 10 peggiori linee ferroviarie per i pendolari (2013)

Lo stress da pendolare compromette la salute

cosmetici pelle lavera

Lavera

Come difendere la pelle dall'inquinamento quotidiano

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
21 giugno 300 x 90
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram