Eolico offshore: inaugurato in Gran Bretagna il parco più grande del mondo

eolico_offshore_GB

È stato inaugurato ieri al largo di Foreness Point nel Kent, il parco eolico offshore più grande del mondo. Situato sulla costa orientale della Gran Bretagna, il “Thanet Offshore Wind Farm” è stato realizzato dalla società svedese Vattenfall, leader in Europa nel settore dello sviluppo energetico.

Vediamo un po’ i numeri da record. Dotata di oltre 100 turbine eoliche da 3 MW ciascuna, che entro i prossimi 4 anni diventeranno 340, la centrale potrà sviluppare una potenza complessiva di 300 MW. Il parco si estende su una superficie di 35 km quadrati a 12 km dalla costa, in acque con una profondità massima di 25 metri.

Il progetto, realizzato soltanto in due anni, è stato inaugurato dal Ministro per l’energia, Chris Huhne, che lo ha definito una “pietra miliare verso il potenziamento delle energie rinnovabili nel Regno Unito“. All’inaugurazione ha partecipato anche il presidente ed amministratore delegato della società svedese, Øystein Løseth.

Il parco di Thanet infatti potrebbe aiutare la Gran Bretagna a raggiungere un obiettivo fondamentale: aumentare del 30% la capacità complessiva dell’eolico offshore del paese riuscendo a soddisfare la domanda elettrica di circa 200mila utenze domestiche.

Eolico_offshore_Gran_Bretagna

Al momento, infatti, soltanto il 3% dell’energia prodotta in Gran Bretagna proviene da fonti rinnovabili, contro l’obiettivo del governo inglese di toccare quota 15% entro il 2020.

Francesca Mancuso

Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Caffé Vergnano

Women in coffee, il progetto che sostiene il ruolo delle donne che lavorano nelle piantagioni di caffè

Coop

Fuori la plastica dai sacchetti del pane!

tuvali
seguici su Facebook