Come produrre energia dai rifiuti delle galline

Avevamo già parlato di aziende che trasformano i rifiuti organici provenienti dall’agricoltura ma anche dall’attività biologica degli animali in energia e riscaldamento ma è di poche ore fa la notizia di una sensazionale scoperta fatta da un’azienda del Nevada, la Green Energy Solution, che ha trovato il modo di trattare gli escrementi delle galline per produrre gas dalla combustione pulita.

Finora gli escrementi delle galline erano stati utilizzati come concime organico o per produrre energia elettrica tramite combustione, un processo che, come ben sappiamo, è molto inquinante. La Green Energy Solution ha avviato nel 2007 un progetto per lo studio delle metodologie per il trattamento degli escrementi degli uccelli al fine di trasformarli in gas da utilizzare come fonte di energia rinnovabile e finalmente, dopo circa due anni, il progetto viene messo in pratica.

I materiali di scarto delle galline vengono trattati con appositi enzimi in grado di attaccare e separare i prodotti organici ottenendo metano che, lo ricordiamo, è un gas che riduce di circa la metà l’emissione di agenti inquinanti e anidride carbonica rispetto ai combustibili fossili a molecola più pesante.

L’azienda, che ha annunciato di essere in grado di avviare la produzione entro la fine del 2010, nei prossimi due anni potrebbe già aprire stabilimenti dello stesso genere in Europa.

Il progetto, che ha beneficiato dei contributi statali destinati alla ricerca delle fonti rinnovabili, ha dato il via ad un processo che, sebbene sia ancora troppo alto a livello di costi, potrà in futuro essere applicato a qualsiasi tipo di rifiuto organico per ottenere biogas e ridurre così l’inquinamento.

Chiara Fornaro

Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
TuVali

+ di 100 corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ su TuVali.it

Coop

L’impegno di Coop nell’emergenza coronavirus

Gewiss

Joinon: le nuove colonnine di ricarica smart che si gestiscono via app

Izanz

Quanti e quali tipi di zanzare esistono in Italia?

Roma Motodays
Seguici su Instagram
seguici su Facebook