muliniNell'eolico l'Italia si difende bene. Non è l'orgoglio nazionale dei campioni del mondo di calcio che parla, ma la consapevolezza che ci restituisce uno studio Gse-Bocconi-Anev, secondo cui il nostro paese è al sesto posto tra i produttori di energia eolica mondiale.
Siamo a 3.750 MW annui prodotti nel 2008 (da 1.100 del 2004), sempre dietro a colossi come Germania e Spagna, ma in crescita anche rispetto ai leader. E l'Europa si conferma continente produttore, con il 65% del totale dei MW prodotti dal vento. Il fatturato mondiale del vento è di 18 miliardi di euro.
I dati italiani scomposti per regione, segnalano il Sud come forza trainante, con Puglia, Campania e Sicilia a trainare il carretto. In coda il Centro Italia. E ricordiamo anche come dispersioni, burocrazie, eco-mafie, alcuni "no" paesaggistici inutili, rallentino l'aumento di energia prodotta. Si può fare.

tuvali 320 a

TuVali

+ di 130 corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ su TuVali.it

donnapop

Segui DonnaPOP

Il magazine femminile che trascina nell'arena i trend del momento!

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
oli essenziali
ricette
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
corsi pagamento
whatsapp gratis
seguici su instagram