beni_confiscati_camorra

Lì dove c'era illegalità, oggi c'è energia pulita, potremmo dire. Perché questa è una di quelle storie a lieto fine, dove i buoni progetti vincono sui malvagi: le terre confiscate al camorrista Francesco Schiavone, detto Sandokan, si trasformeranno in una grande distesa di pannelli fotovoltaici.

A Ferrandelle, zona in provincia di Caserta, tra Casal di Principe, Santa Maria La Fossa e Grazzanise, sorge una fattoria che apparteneva al boss dei Casalesi ormai in carcere. Proprio su questi tetti il consorzio Agrorinasce – che ha lanciato il progetto mettendo in campo una lunga battaglia per il recupero delle terre – installerà un impianto fotovoltaico da 3 megawatt per produrre finalmente energia pulita. E legale.

In uno dei tanti territori straziati dalle logiche camorriste ci sarà il più grande investimento pubblico e privato italiano realizzato su un bene confiscato alle mafie: ben 16 milioni di euro. Un risultato che fa tornare la speranza. Soprattutto al Sud.

planimetria-progetto-area-ferrandelle-2

Il nulla osta per l’avvio del progetto è giunto ad agosto, con un primo fondo concesso dal ministero dell'Interno, che poterà alla realizzazione progressiva di un piano più articolato e complesso: la prima tappa sarà la riconversione dell'ex fattoria in centro di documentazione, educazione ambientale e isola ecologica; poi verrà costruito il parco fotovoltaico (per un investimento complessivo di circa 14,5 milioni di euro); infine verrà piantato un'altro parco verde, fatto però di circa 9.000 alberi di eucalipto, con un finanziamento della Regione Campania.

Una vera conquista dell’ambiente. E della società civile.

Verdiana Amorosi

Per saperne di più sul progetto clicca qui

casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram