Copenhagen Call, ultimo giorno. Ieri Barroso

world business summit copenhagenUltimo giorno a Copenhagen del World Business Summit sul cambiamento climatico, il cui obiettivo è quello di affrontare le questioni che tengono legati business e cambiamenti climatici.

Nell'agenda dei partecipanti:

  • promuovere gli investimenti in R & S e la rapida diffusione di tecnologie pulite

  • favorire l'ingresso del capitale privato nel finanziamento di energia pulita

  • promuovere gli investimenti in efficienza energetica

  • rendere efficiente il mercato globale del carbone

  • risolvere le questioni dei diritti di proprietà intellettuale nella collaborazione tecnologica

  • favorire e assicurare la capacità di adattamento agli effetti dei cambiamenti climatici nelle regioni più colpite

Diversi gli ospiti e gli speaker internazionali, Ban Ki-Moon, segretario ONU, Al Gore, che ha aperto il Council, Giovanni Bisignani, presidente IATA (International Air Transport Association), unico italiano tra gli speaker, e José Barroso, Presidente della Commissione UE, che ha detto: "Dobbiamo saperci attrezzare tanto per affrontare la cris,i quanto i problemi climatici, e le iniziative pubbliche non sono sufficienti. Tutte le imprese private e gli individui devono dare un contributo".

Molto interessante anche il report "Green Jobs and the Clean Energy Economy", rilasciato dal Copenhagen Climate Council e scritto da Dan Kammen e Ditelev Engel. La relazione rivela una combinazione di scenari politici che dimostrano come gli investimenti nelle energie rinnovabili ed in efficienza energetica, siano in grado di generare da 2 a 8 volte più posti di lavoro per unità di energia fornita rispetto ai settori a base di combustibili fossili (il report è in inglese ma per gli interessati vale la pena leggerlo; è possibile scaricarlo da qui).

germinal bio

Germinal Bio

Germinal Bio contribuisce a rigenerare i boschi veneti colpiti dalla tromba d'aria

hcs320

Eivavie

Come depurare l'acqua del rubinetto con i filtri in ceramica

corsi pagamento
seguici su facebook