impianti_fotovoltaici_nel_mondo

L’esplosione della piattaforma petrolifera Deepwater Horizon con il conseguente disastro ambientale nel Golfo del Messico, ha nuovamente acceso i riflettori su un tema internazionale: l’energia alternativa. Basta con il petrolio, causa di troppi disastri difficili da contenere. Si al solare, all’eolico, alla geotermia, che non costituiscono un pericolo per l’ambiente.

Per capire meglio quali sono le tendenze progettuali in fatto di energia solare, ecco cinque significativi esempi di fotovoltaico nel mondo.

Iniziamo da casa nostra, l’Italia.

1) Serre fotovoltaiche: cibo ed elettricità sotto lo stesso tetto

Una serra in grado di produrre cibo ed energia, è il progetto messo a punto da Solar ReFeel e Solyndra a Savona. Le due aziende, specializzate rispettivamente nello sviluppo di fonti energetiche rinnovabili e nel fotovoltaico, hanno trovato una soluzione ottimale per far convivere pannelli e piante.

serre_fotovoltaiche

Una serra costruita con un impianto fotovoltaico integrato nella struttura dell’edifico, dove i pannelli in questione non sono piani ma di forma cilindrica in modo da far arrivare anche agli ortaggi quanta più luce possibile.

Le serre fotovoltaiche sono un progetto ancora in fase di collaudo che, se dovesse funzionare, potrebbe dare buoni frutti in tutti i sensi. Bell’esempio di sostenibilità.

2) Fabbriche abbandonate che danno energia

Una zona industriale in disuso che diventa una fonte di energia pulita. È l’idea nata ad Haverhill, Massachusetts. La compagnia National Grid, si è unita agli specialisti del solare Rivermoor Energy Company, per trasformare un’ex zona industriale di sua proprietà in una miniera di energia verde.

Riqualificazione_capannoni_New_England

Magnifico esempio di riqualificazione, che sta prendendo piede in altri stati come la Pennsylvania e il New Jersey.

Gli ex siti industriali sono luoghi ideali per progetti di questo tipo, perché già dotati di servizi di connessione alla rete elettrica, strade adeguate e strutture esistenti. Questo permette di ridurre notevolmente lo sforzo energetico richiesto per realizzare l’impianto. Non solo, in prossimità degli ex quartieri industriali non è raro trovare centri abitati e villaggi, nati anche in seguito all’industrializzazione dell’area.

La riqualificazione energetica del sito può portare numerosi vantaggi ai residenti della zona: nuovi posti di lavoro, energia pulita e una minor necessità di percorrere lunghe tratte per andare a lavoro che a sua volta significa, meno emissioni nei trasporti e minor necessità di trasmettere energia elettrica a lunghe distanze.

3) Sole per la comunità

Sembra che in Colorado stiano prendendo sempre più piede i giardini solari per la comunità. Dedicati a tutte quelle persone che non possono permettersi di installare un pannello sul tetto di casa o in giardino, questi ‘mini parchi’ energetici garantiscono elettricità pulita anche a loro, favorendo la diffusione di fonti alternative.

 

4) Coltivare grazie al sole

Sempre in Colorado troviamo un meraviglioso esempio di agricoltura sostenibile. L’azienda Simply Grown di Brett Walton si è dotata di una struttura in grado di produrre energia sufficiente ad alimentare il gigantesco frutteto biologico di sua proprietà.

simply-grown-brett-walton-farm-manager-md

Ideato da Conergy, azienda specializzata nel fotovoltaico su larga scala, la struttura fornisce due vantaggi: l’elettricità e un luogo da utilizzare come rimessa per mezzi agricoli e utensili.

Costruito in meno di 5 settimane, il progetto contribuisce all’arricchimento della filosofia sostenibile che caratterizza l’azienda agricola Simply Grown.

5) Energia anche al buio

L’America continua a dare il buon esempio con un impianto solare innovativo messo a punto dalla SolarReserve in Nevada.

solana_phoenix

Un sistema di immagazzinamento che aggiunge sale fuso all’impianto incrementando notevolmente la capacità di fornire energia: ben 75.000 abitazioni alimentate nelle ore di punta, incluse le notti e i giorni nuvolosi.

In Arizona, inoltre, sta per nascere quello che sarà uno dei più grandi campi solari al mondo. L’azienda di riferimento del progetto è l’Abengoa Solar, la compagnia che ha portato 50 MW di campi fotovoltaici in Spagna utilizzando 980.000 metri quadri di specchi.

Il progetto in questione si chiama Solana, è un impianto di 280 MW che fornirà elettricità a 70.000 abitazioni di Phoenix, con elettricità sicura anche al tramonto.

Serena Bianchi

geronimo stilton

Trocathlon

Torna il mercatino dell'usato di Decathlon che fa bene all'ambiente e al portafogli

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram