Magnegas, il gas della speranza

Viene presentato il Magnegas, un gas ottenuto da percolato, olio esausto e liquami. e che produrrebbe carburante per macchine a gas, anche per quelle già in commercio.

L'ideatore della macchina-reattore che lo produce è Ruggero Santilli, presidente dell'Ibr (Institute for basic research), Florida - USA e viene portato in Italia da Futuridea.

I dati prodotti sono beneauguranti: 21 volte in meno di emissioni di monossido di carbonio e 9 volte in meno di idrocarburi, rispetto al metano, e 3 volte e 2 volte meno emissioni di CO2 rispetto a metano e benzina. E tutto questo tenendo conto degli enormi benefici sul riciclo dei rifiuti.

La macchina tratta rifiuti, liquami, oli esausti e altri, a 10.000 gradi centigradi e li trasforma in gas. Previste due linee di produzione, una più adatta alla produzione di prodotti per la depurazione e l'altra al gas per autotrazione o altri fini. Ciò che ci lascia perplessi sono i quantitativi di produzione: Una macchina della potenza di 50 kw produrrebbe fino a 100 litri di benzina al giorno, mentre un impianto da 200 kw produrrebbe 300.000 litri di Magnegas al giorno. Se è vero che in questo modo finalmente potremo considerare i rifiuti una risorsa e non un problema, l'efficacia della macchina è ancora da testare su grandi quantità.

Ed in questo senso potremo incominciarne a verificare presto l'efficacia, con l'installazione prevista tra marzo e aprile in provincia di Benevento. La sperimentazione partirà sui reflui dei frantoi. Il reattore sarà alimentato da pale eoliche, creando la prima eco-raffineria di questo tipo in Italia.

maschera lavera 320

Lavera

Come preparare la pelle del viso all’estate in 5 mosse

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
21 giugno 300 x 90
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram