fotovoltaico_insiemeÈ stato presentato ieri dalla Provincia di Parma il progetto "Fotovoltaico insieme" una "sinergia energetica" tra 36 comuni della provincia che contribuirà alla riduzione di anidride carbonica emessa nell'atmosfera ed al rilancio dell' economia parmense attraverso il ricorso alla Green Economy: nei comuni aderenti verranno installati moduli fotovoltaici destinati a produrre 50 MW di energia elettrica capace di coprire circa il 10% del fabbisogno energetico della Provincia di Parma e ridurre sensibilmente l'immissione di CO2 in atmosfera.

 

Il costo complessivo stanziato per gli investimenti ammonterà a circa 50 milioni di euro. L'intesa prevede la collaborazione tra i comuni attraverso due distinte fasi operative: per prima cosa verranno messi in cantiere interventi per realizzare impianti a terra su aree marginali, come ad esempio discariche, ma anche in zone industriali o a destinazione produttiva.

Si vuole evitare, infatti, di "consumare" nuovo territorio, specie quello a destinazione agricola. Successivamente si provvederà a verificare la fattibilità dell'istallazione anche sui tetti degli edifici pubblici. Collaborando in questo modo i comuni aderenti ( 36 su un totale di 47) potranno ridurre sensibilmente i costi, ad esempio ottenendo sconti sulla fornitura dei pannelli fotovoltaici, realizzando impianti di maggiori dimensioni che non avrebbero potuto realizzare da soli e, inoltre, potranno cedere al GSE l'energia prodotta.

Il progetto, tuttavia, non parte proprio da zero: sedici impianti sono già attivi, mentre altri 4 (nei comui di Sala Baganza, Medesano, Busseto e Solignano) sono in attesa della autorizzazione definitiva per la loro realizzazione, prevista entro la fine del 2010. Da questi Comuni, quindi, si partirà con i bandi per costruire e gestire gli impianti, ma ci sono sul territorio parmense anche altri progetti per cui è in corso la valutazione ambientale ed altri per i quali le Amministrazioni comunali stanno provvedendo ad individuare quelle aree dove saranno in futuro realizzati i campi fotovoltaici. Il Presidente della Provincia di Parma, Vincenzo Bernazzoli, nel corso della presentazione dell'accordo intercomunale si è detto molto soddisfatto:"se non ci fosse stata la Provincia, - ha dichiarato - il progetto non sarebbe stato possibile. Siamo i primi in Italia a realizzare una iniziativa di questo genere coinvolgendo i Comuni che in questo modo riducono i costi. È una iniziativa grazie alla quale si attivano investimenti e che avrà un significativo impatto in opportunità di lavoro. Qui si capisce l'utilità delle Province per un territorio".

Andrea Marchetti


banner guida pulizie

Scrittori di classe

Come iscrivere la tua scuola a "salvare il Pianeta”, il concorso di Conad e WWF

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
settimana riduzione rifiuti 2018
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram