©Green Girls – Storie vere di ragazze dalla parte del pianeta | Giunti Editore

Earth Day 2021: “Green girls”, il libro che raccoglie le storie di ragazze straordinarie che lottano per salvare il pianeta

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un libro che racchiude 32 storie da tutto il mondo di giovani ragazze di diversa nazionalità ed estrazione sociale legate da un solo filo conduttore: l’amore per il Pianeta

In occasione della Giornata mondiale della Terra, da oggi potrete trovare nelle librerie “Green Girls – Storie vere di ragazze dalla parte del pianeta”, un nuovo libro che raccoglie le storie di 32 giovani attiviste che si battono in prima persona, muovendosi sul web e nelle piazze di tutto il mondo, con un unico obiettivo: salvare la Terra.

Le green girls provengono da ogni parte del pianeta, anche dalle zone più remote: la guerriera canadese dell’acqua Autumn Peltier, la ragazza inglese dei rifiuti Nadia Sparkes, la leader indigena waorani Nemonte Nenquimo, l’olandese Lilly Platt che lotta contro la plastica, l’ugandese Leah Namugerwa con il suo invito a piantare un albero nel giorno del proprio compleanno, la cinese Howey Ou con la sua battaglia contro l’inquinamento e la censura sono solo alcune delle storie. Il denominatore comune è l’essere delle ragazze esemplari che sono riuscite a distinguersi per il loro impegno e sacrificio.

Alice Imbastari e Miriam Martinelli | Illustrazioni di Susanna Rumiz ©Green Girls

Tra le storie, non mancano le italiane: Alice Imbastari, ad esempio, inizia a partecipare ai Fridays For Future a soli 10 anni, cerca di coinvolgere più persone possibile nella sua raccolta quotidiana di rifiuti e durante il lockdown lancia un suo canale YouTube per incitare i ragazzi a piantare semi, e Miriam Martinelli interessata alla questione climatica dai 6 anni, e da allora cambia vita e dedica tutta se stessa alla battaglia contro il cambiamento climatico.

Vanno dai 10 ai 35 anni, dalle elementari al post laurea, sono di continenti, razze, culture, classi sociali e religioni diverse. Quasi tutte cominciano ad appassionarsi al green sui banchi di scuola, a dimostrazione del fatto dell’importanza dell’educazione ambientale nelle scuole di ogni ordine e grado, fino all’università. Attraverso le loro battaglie ecologiche e per la tutela della biodiversità difendono i loro stessi diritti. Dalla salute, allo studio, ai diritti umani.

Ognuno di loro (e di noi) conta. Sono un’immensa ‘comitiva’ intercontinentale, che raccoglie sempre più l’adesione di adulti e scienziati e aspetta solo altri ragazzi in gamba, per diventare una voce ancora più potente. Non solo con i “venerdì per il futuro” ma con tante altre realtà associative, anche indigene. E, attraverso le leader, si rivolgono ai grandi del mondo per chiedere azioni concrete per contrastare l’emergenza climatica.

©Green Girls – Storie vere di ragazze dalla parte del pianeta | Giunti Editore

Greta Thunberg ha senza dubbio segnato “un prima e un dopo” quando si parla di lotta per la salvaguardia dell’ambiente. Sebbene la sua storia completa non venga raccontata in questo libro, viene comunque citata tra le pagine dal momento che le sue azioni hanno ispirato alcune di queste attiviste a battersi in prima persona per il pianeta. È bene specificare però che molte di loro portavano avanti già da tempo le loro battaglie, in contesti molto diversi.

In un rapporto intimo tra giornalismo e letteratura, Christiana Ruggeri, giornalista del Tg2, accompagnata dalle vivide illustrazioni di Susanna Rumiz, ci offre un giro del mondo diverso, un viaggio che mette sotto i riflettori il cambiamento climatico e ci racconta di come queste ragazze siano scese in campo per denunciare e curare le ferite del nostro pianeta.

“Questo libro è la mia visione del mondo. Ferito, sì, ma con tutte le “medicine” per rimetterlo in salute. Dai potenti ad ognuno di noi, questo è il tempo dell’azione climatica, dei fatti, nessuno escluso. Siamo ospiti del pianeta che condividiamo con animali e piante: il nostro dovere è rispettarlo, e recuperare i danni perpetrati dagli esseri umani”, ci racconta Ruggeri indicando che ci è voluto un anno per recuperare il materiale e aggiornarlo.

Il libro edito da Giunti Editore, costa € 16,00 e l’età di riferimento è 10 anni, ma per il suo grande potenziale di creare ponti tra le generazioni, noi pensiamo che sia adatto a tutti. Un elogio alla giovinezza attiva, che invoglia a riflettere e invita a lasciare il divano per unirsi a loro. Green Girls come greenMe vi invitano a partecipare all’azione per il clima e a costruire un pianeta più verde ora.

LEGGI anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Comunicatrice sociale specializzata in giornalismo ambientale e terzo settore, un master in Comunicazione Ambientale e uno in Innovazione Sociale. In greenMe ha trovato il suo habitat ideale.
Consorzio del Prosecco

Salvaguardia della biodiversità e superfici destinate a siepi e boschetti: il contributo del Consorzio del Prosecco

eBay

Come scegliere la migliore piscina fuori terra per giardino o terrazzo

eBay

Bricolage: le migliori soluzioni per organizzare al meglio i tuoi attrezzi da lavoro

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook